rotate-mobile
Napulità

Napulità

A cura di Giuseppe Cesareo

Napoli e la sua provincia offrono da sempre sapori autentici e custodiscono un’antica tradizione di prodotti enogastronomici che tutto il mondo ci invidia. Napulità vuole essere un “viaggio” tra questi sapori e le eccellenze del nostro territorio: dalla scoperta dei piatti tipici ai prodotti “made in Napoli”, passando per la storia dei locali storici, ma anche di quelli di nuova generazione

Il DejaVù decolla con la cucina di chef Rinaldo: "Proponiamo un format dinamico e molto giovane"

Nel locale, a due passi dalla Basilica di Pompei, massima attenzione alla stagionalità dei prodotti

"Proponiamo un format dinamico e molto giovane". Sono queste le parole che lo chef Pasquale Rinaldo usa per presentare l'idea di cucina che propone al Dejavù di Pompei. Il locale - a due passi dalla Basilica pontificia - è nato come champagneria dall'idea di due medici, moglie e marito: Sabrina Francione e Gianluca Petrillo.

Dejavù Pompei chef Rinaldo - Foto Cesareo NT

Dejavù ha "solo" un anno di vita, ma la voglia di proporre novità è tanta. Proprio per questo è stato puntato tutto sul talentuoso chef 33enne Pasquale Rinaldo. In carta vengono proposti piatti di carne e di pesce, accompagnati da ortaggi e verdure locali. Il menù, ad esempio, comprende, specialità come il Roast fish di Baccalà ai fiori di ibisco con salsa all’aglio e cime di rapa, Cappellaccio di pasta all’uovo farcito con ricotta di bufala, zucca, castagne e funghi porcini, e tanto altro. A coronare il tutto, abbinamenti di vino e distillati.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Il DejaVù decolla con la cucina di chef Rinaldo: "Proponiamo un format dinamico e molto giovane"

NapoliToday è in caricamento