rotate-mobile
Salute

A Napoli i maggiori esperti internazionali di neonatologia

Al centro dei lavori la sicurezza dell’evento nascita

Neonatology in Naples è il titolo dell'incontro che vedrà per due giorni nella nostra città i maggiori esperti di neonatologia. Presieduta dal Prof. Francesco Raimondi dell’Università Federico II di Napoli, la kermesse si tiene alla Stazione Marittima questo mercoledì e giovedì, 23 e 24 novembre. Al centro dei lavori la sicurezza dell’evento nascita e le più recenti novità nel campo della neonatologia.

Tra i temi trattati con le maggiori ricadute le malattie respiratorie del neonato, che costituiscono gran parte del lavoro quotidiano del neonatologo; i nuovi trattamenti per l’ipossia (mancanza di ossigeno) alla nascita; le strategie per l’inizio e l’aumento dell’alimentazione enterale nel neonato pretermine; le infezioni e l’encefalopatia ipossico ischemica. Un seminario internazionale sarà dedicato ai progressi della diagnostica ecografica non invasiva in ambiente di emergenza urgenza neonatale (cosiddetta POCUS o Point of Care UltraSound).

I lavori saranno aperti dal rettore Matteo Lorito, con interventi del direttore Generale dell’AOU Federico II Giuseppe Longo, del presidente della Società Italiana di Pediatria (SIP) Annamaria Staiano, del presidente della Società Italiana di Neonatologia (SIN)Luigi Orfeo, della presidente della Scuola di Medicina dell’AOU Federico II Maria Triassi. Moderano il Prof. Fabio Mosca presidente SIN Safe ed il Prof. Giovanni Corsello, consigliere nazionale e coordinatore della Commissione Bioetica della SIN.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Napoli i maggiori esperti internazionali di neonatologia

NapoliToday è in caricamento