rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Salute

Prostata ingrossata: la soluzione è l'acqua calda. L'innovativa terapia a Napoli

Consente di conservare la funzione erettile e nel 95% dei casi dà risultati duraturi. Monaldi apripista per la terapia innovativa dell’ipertrofia prostatica benigna

Si chiama Rezum l’innovativo trattamento termico che utilizza vapore d’acqua per il trattamento mininvasivo dell’ipertrofia prostatica benigna. Sviluppato negli Usa, da alcuni anni è in uso in Europa. In Campania a fare da apripista è l’unità di Urologia dell’azienda dei Colli di Napoli guidata da Francesco Uricchio.

“Rezum, questo il nome del trattamento – spiega il Prof. Uricchio - nasce come terapia alternativa all’intervento chirurgico di asportazione della prostata ingrossata. Ad oggi ho effettuato 200 applicazioni, anche a molti colleghi, e lo farò anche per me: funziona benissimo e non dà alcuna complicazione. Si interviene con un catetere in leggera sedazione. Una grande innovazione per la gestione innovativa dell’iperplasia prostatica benigna”.

La terapia viene applicata con metodiche chirurgiche e la foto vaporizzazione laser attraverso un sistema endoscopico monouso sterile, dotato di un sottilissimo ago curvo, che - in anestesia locale - viene introdotto nell’uretra iniettando nel tessuto prostatico il vapore generato da un apposito apparecchio a una precisa pressione, per circa 9 secondi. Il vantaggio è la conservazione piena della funzione erettile. "Un sistema preciso praticamente privo di complicazioni legate alla procedura”, precisa Uricchio.

La procedura può essere ripetuta più volte, in base a volume e conformazione prostatica.

Il Monaldi è l’unica struttura in Campania in cui viene effettuata la metodica che offre risultati duraturi nel 95% dei casi, non comporta complicanze di rilievo e non richiede il ricovero. L’iperplasia prostatica benigna è una patologia comune con l’avanzare dell’età: riguarda il 43% degli uomini over 70 e il 75% degli over 80. I sintomi minacciano la qualità di vita di chi ne soffre - come la compromissione sessuale e l’incontinenza urinaria. Esiste una terapia farmacologica per i pazienti con una sintomatologia lieve ma quando si complica era finora necessario ricorrere alla terapia chirurgica o ad altri trattamenti col laser.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostata ingrossata: la soluzione è l'acqua calda. L'innovativa terapia a Napoli

NapoliToday è in caricamento