← Tutte le segnalazioni

Altro

Castrocaro 2020, a rappresentare Napoli su Rai Due il duo indie-pop di Ponticelli Le Radici

Via Lago Ampollino · Ponticelli

Marco Costanzo e Mario Cianniello sono tra gli 8 finalisti che si contenderanno la vittoria del Festival di Castrocaro 2020, in onda il prossimo 27 agosto in prima serata su Rai 2 Dopo le ultime audizioni della scorsa settimana, sono stati resi noti i nomi degli 8 finalisti della 63esima edizione del Festival di Castrocaro, kermesse canora che ha lanciato artisti del calibro di Eros Ramazzotti, Zucchero, Nek, Fiorella Mannoia e Laura Pausini, giusto per citarne alcuni. Tra gli 8 artisti che si giocheranno la vittoria finale e la possibilità di essere ascoltati live da Amadeus per Sanremo Giovani 2021 ci sono anche Le Radici, duo indie-pop di Napoli formato da Marco Costanzo (27 anni, voce e tastiere) e Mario Cianniello (27 anni, seconda voce, chitarre e tastiere). Marco può vantare una partecipazione a X Factor Italia 2017 e a Karaoke Italia 1, mentre Mario ha collaborato con altre band in veste di produttore e compositore. Nel 2017 i due fondano Le Radici e iniziano a realizzare numerose cover e mash-up. In particolare il duo riscuote grande successo con un pezzo di Adele “mescolato” con la famosa poesia “A Livella” di Totò, trasmesso anche su Radio Marte, e con un mash-up realizzato fondendo brani di Beatles, Lucio Battisti, Pino Daniele e Bob Marley, lanciato in onda durante una puntata di “Striscia La Notizia”. La scorsa estate Marco e Mario hanno aperto i concerti di artisti quali Mario Biondi, Gemelli DiVersi, Bianca Atzei, Moreno, Martina Attili, Biondo, Daniel e Astol, mentre a ottobre sono stati selezionati tra i 60 finalisti di Sanremo Giovani 2020. Attualmente Le Radici stanno lavorando al loro primo EP, anticipato dai singoli “L’uomo che si innamorò della Luna” e “Mi basterebbe il tuo nome”. In finale il duo napoletano se la dovrà vedere con Federico Castello in arte Fellow,20 anni, di Asti; Jacopo Ottonello in arte Jacopo, 21 anni, di Savona; Laura Fantauzzo, 18 anni, di Avezzano (L’Aquila); Nadia D’Aguanno, 19 anni, di Cassino (Frosinone); Niccolò Dainelli in arte Daino, 21 anni, di Parabiago (Milano); Stefano Farinetti in arte Neno, 21 anni, di Torino; i Watt (quartetto composto da Greta Elisa Ravelli Rampoldi, Matteo Ravelli Rampoldi, Luca Corbani e Luca Vitariello di Milano). A condurre la serata per il secondo anno consecutivo Stefano De Martino, mentre a decretare il vincitore del Festival sarà una giuria composta da 4 big della musica italiana. La finalissima andrà in scena il 27 agosto in diretta.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento