Sabato, 24 Luglio 2021

Whirlpool, la crisi di governo un pericolo per i lavoratori

I riverberi della crisi di governo arrivano fino a via Argine, periferia est di Napoli. I 430 lavoratori licenziati della Whirlpool hanno perso, di fatto, il loro alleato, appunto il Governo, nella battaglia contro la multinazionale che lo scorso 31 maggio ha comunicato la chiusura dello stabilimento napoletano. Gli operai proseguiranno il presidio anche durante il mese di agosto, come spiega il delegato sinadacale Uilm Vincenzo Accurso  

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Whirlpool, la crisi di governo un pericolo per i lavoratori

NapoliToday è in caricamento