Blitz Whirlpool nel Porto di Napoli: bloccate le partenze

I lavoratori licenziati dalla multinazionale hanno fatto irruzione al Molo Beverello bloccando gli aliscafi per circa un'ora

Un blitz in piena regola quello organizzato dai lavoratori della Whirlpool per protestare contro i licenziamenti e il mancato ricorso agli ammortizzatori sociali da parte della multinazionale. Intorno alle 10, gli operai hanno bloccato le partenze degli aliscafi sistemandosi davanti alle navi. Centinaia i turisti che sono stati costretti ad attendere il termine della protesta per potersi imbarcare. Non sono mancati i momenti di tensione soprattutto quando un turista ha inveito contro i manifestanti scantinando la reazione.

Contemporaneamente, dal mare un piccolo scafo si è avvicinato alla banchina esponendo lo striscione con la scritta Whirlpool. Dopo circa un'ora gli operai hanno lasciato il porto tra gli applausi di solidarietà dei cittadini e si sono diretti verso il maschio Angiolino per esporre lo striscione da una delle torri.

Video popolari

Blitz Whirlpool nel Porto di Napoli: bloccate le partenze

NapoliToday è in caricamento