Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fase 2, quale scenario economico per il Sud di domani?

Un programma fino a 10 miliardi di euro quello di "Rilancio Italia" che ha saputo precedere il "Decreto Liquidità" messo in atto dal Governo

 

Il Sud è un importante tassello di “Rilancio Italia”, il programma avviato da UBI Banca per finanziare famiglie, imprese e terzo settore colpiti dalla crisi. Un sostegno concreto al sistema produttivo italiano, e alle famiglie, per favorirne sostenibilità finanziaria e tenuta sociale. Un'attenzione a tutte le aree rilevanti del tessuto economico nazionale, per tutelare la continuità operativa di quel cuore produttivo di cui la Banca è storicamente parte integrante e a cui offre un sistema essenziale di protezione.

E' Alberto Pedroli, Responsabile Macro Area Territoriale Sud UBI Banca, a spiegarci i punti saldi dell'intervento.

Un dato aggiornato e importante è quello dell'attivazione da parte di UBI Banca delle oltre 10mila domande di garanzia statale per crediti entro i 25mila euro. Il numero di garanzie riferite ai clienti di UBI Banca è pari a circa il 50% di quelle prestate dal sistema al 27 aprile. Nella Macro Area Territoriale Sud approvate 1.300 pratiche, dato in rapida crescita.
I Clienti sono stati informati e in queste ore UBI Banca sta già provvedendo all’erogazione dei crediti mentre continua a raccogliere ulteriori richieste, che saranno lavorate con la stessa celerità grazie ad una mobilitazione operativa della propria rete commerciale.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento