Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spari a San Giovanni, Fico: "Difendere le associazioni dalla camorra"

Il presidente della Camera, a Napoli per la mostra su Bud Spencer esprime solidarietà per Figli di Maria, la cui sede è stata attaccata con colpi di pistola. In merito a una possible alleanza con de Magistris per Regionali e Politiche frena: "In questo momento gli accordi elettorali non sono sulla mia agenda"

 

"Non ho ancora sentito i responsabili della Fondazione, ma hanno la mia piena solidarietà". Roberto Fico commenta così l'aggressione a colpi di pistola subita dalla fondazione Figli di Maria di San Giovanni a Teduccio, quartiere visitato dal presidente della Camera pochi mesi fa, in seguito all'agguato davanti a una scuola del Rione Villa. 

Ed è proprio nello stesso rione che l'associazione ha la sua sede: "Dobbiamo difendere il lavoro di queste persone da qualsiasi tipo di attacco. Quando riusciamo a togliere i giovani dalle strade vuol dire che riusciamo a indebolire la camorra. Presto parlerò con la presidente per capire di cosa hanno bisogno". 

Sulla politica locale, Fico cerca di dribblare le domande e in merito a una possibile alleanza con de Magistris, ipotizzata nei giorni scorsi dal sindaco di Napoli, il presidente della Camera glissa: "In questo momento, nella mia agenda non c'è spazio per gli accordi elettorali". 

Fico saluta il nuovo Governo, ma chiede più dialogo all'interno del Movimento: "L'obiettivo dei 5 Stelle è portare a termine il programma con cui abbiamo ricevuto il 33 per cento dei voti. All'interno ci vuole maggiore collegialità. Un Movimento complesso per affrontare una società complessa".  

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento