Giovedì, 21 Ottobre 2021

Ponte Morandi, Battiloro: "No al risarcimento per poter restare nel processo"

Il padre di Giovanni, una delle vittime del crollo, spiega il perché della scelta: "Accettare il ristoro avrebbe significato non poter più dibattere". Al processo secondo incidente probatorio: la Procura presenta le perizie sullo stato del ponte

Sarà un processo lungo, logorante, con continue interruzioni e rinvii. Non è certo facile la strada che porta alla verità e alle responsabilità del crollo del Ponte Morandi che il 14 agosto 2018 causò la morte di 43 persone. Tra queste c'è anche Giovanni Battiloro, giornalista 29enne di Torre del Greco, in vacanza con tre amici, deceduti insieme a lui. 

La famiglia di Giovanni è appena rientrata da Genova dove si sta svolgendo il secondo incidente probatorio del processo che conta 71 indagati. "La Procura ha presentato le sue perizie - spiega il padre Roberto - ma la difesa ha protestato per la mancanza di un software che consentisse loro di prendere visione del documento. Così, c'è stato un rinvio di 15 giorni. Quando le perizie, comprese quella commissionata da noi, saranno desecretate sarà possibile capire le pessime condizioni in cui versava il ponte al momento del crollo". 

I Battiloro sono finiti al centro del clamore mediatico per una frase di Roberto sul rifiuto di un risarcimento da un milione di euro. "La questione è più complessa - dichiara - perché accettare il ristoro avrebbe significato per la mia famiglia uscire dal processo. Non è quello che vogliamo. Noi vogliamo restare in questo processo il più a lungo possibile per poter dibattere, chiedere, visionare". E che non fosse una questione di soldi, i parenti di Giovanni lo hanno detto dal primo minuto: "La memoria di nostro figlio non si compra".

Due anni e mezzo di battaglie, schermaglie legali, interviste non hanno scalfito la fede nella Giustizia di Roberto e della famiglia di Giovanni: "E' stato fatto un lavoro così importante da parte della Procura che non potrà essere ignorato. La verità verrà fuori, così come le responsabilità". 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Ponte Morandi, Battiloro: "No al risarcimento per poter restare nel processo"

NapoliToday è in caricamento