Scuola, de Magistris: "Anno difficile, ci saranno chiusure e aperture continue"

Il sindaco commenta l'avvio dell'anno scolastico: "Certe situazioni dovevano essere previste da Regione e Governo". La proposta: "Didattica a distanza se istituti chiusi per allerta meteo"

 

Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, al microfono della Web tv del Comune, ha commentato l'inizio dell'anno scolastico: "Sarà un anno difficile, credo che avremo una continua alternanza tra lezioniin presenza e didattica a distanza perché è ovvio che quando ci sarà un contagio bisognerà chiudere l'intera scuola. Alcune situazioni potevano essere previste meglio da Regione e Governo". 

Poi, una proposta per i casi di chiusura per allerta meteo: "Davo per scontato che con tutti i soldi spesi per la didattica a distanza vi si ricorresse anche quando i ragazzi restano a casa per maltempo. Invece, devo registrare che non è così. Non capisco perché non sia stato fatto piuttosto che fare polemica. Abbiamo inviato una lettera invitando i dirigenti a predisporre in quei giorni le lezioni a distanza". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento