Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Crolla cornicione: lavori fermi per auto in sosta vietata

Nessun ferito per l'incidente ma le operazioni di messa in sicurezza sono state rallentate dalla sosta selvaggia

 

Tragedia sfiorata a piazzetta Mondragone a Napoli dove il crollo di un cornicione questa mattina ha spaventato i passanti. Per fortuna nessuno è rimasto vittima del crollo verificatosi intorno alle 10 dopo che ha ceduto un pez un palazzo della piazza. Il pericolo però non è scampato immediatamente visto che, nonostante il tempestivo arrivo dei vigili del fuoco e degli agenti della polizia municipale, non è stato possibile iniziare immediatamente i lavori di spicconamento.

Motivo: delle auto parcheggiate in sosta vietata non permettevano ai pompieri di lavorare per effettuare il lavoro. L'area è stata transennata e le operazioni sono andate a rilento per la difficoltà di trovare i proprietari della auto in sosta. Sul posto era presente anche il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli che ha documentato tutto con un video ed ha richiamato l'attenzione dell'amministrazione comunale per risolvere il problema della sosta selvaggia.  

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento