Vomero

Vomero: medicinali abbandonati sul marciapiede

I contenitori andrebbero posizionati nelle farmacie e non presso le stesse

“ La raccolta differenziata a Napoli stenta a decollare. Il dato è sotto gli occhi di tutti. Ciò vale, in particolare, per le campane per la raccolta della carta, del vetro, della plastica, sovente piene, con cumuli di rifiuti abbandonati nei pressi – afferma  Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari – E se questo è già grave per i cosiddetti RSU, rifiuti solidi urbani, diventa micidiale per i RUP, i rifiuti urbani pericolosi, tra i quali vengono annoverati i medicinali scaduti “.

            “ Per tali prodotti – prosegue Capodanno - l’ASIA, l’Azienda Servizi Igiene Ambientale che opera a Napoli, nel suo eco vademecum, distribuito già alcuni anni addietro, nel pubblicizzare i modi con i quali attuare la raccolta differenziata, indica che i farmaci, privati della confezione, "vanno portati direttamente nei contenitori posizionati presso le farmacie" “.

            “ Ma quando il cittadino si reca presso uno di questi contenitori, si accorge sovente che non è possibile effettuare la raccolta differenziata dei medicinali scaduti – continua Capodanno -. Il motivo? Il contenitore risulta pieno e nessuno provvede a farlo svuotare. Di conseguenza, impropriamente, i medicinali vengono, in alcuni casi, abbandonati sulla strada “.

            " Così, solo per esemplificare, di recente nella centralissima via Scarlatti al Vomero - puntualizza Capodanno - si notava che, accanto a un contenitore per la raccolta dei medicinali scaduti, sul marciapiede, erano state depositate diverse confezioni di medicinali, alla portata di tutti, con i pericoli che ne sarebbero potuto conseguire ".

            “ Ritengo - propone Capodanno - che un modo per evitare che si ripetano scene del genere, sia quello di valutare l'opportunità, laddove norme e regolamenti lo consentano, di collocare i contenitori per la raccolta dei medicinali scaduti non presso ma dentro le farmacie, in appositi spazi che possono essere così controllati, provvedendo dunque a farli svuotare quando risultano pieni , evitando, tra l'altro, che i medicinali possano essere abbandonati sulla strada ".

            Sulla situazione evidenziata, che s’inserisce nel quadro più generale delle difficoltà per il decollo della raccolta differenziata a Napoli, Capodanno, chiede che vengano adottati con urgenza tutti i provvedimenti del caso.

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento