rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022

Opinioni

Vomero

A cura di Gennaro Capodanno

Al Vomero si afferma la moda dei Temporary Stores

I negozi in questione si insediano per un periodo di tempo predeterminato. L'ultimo ha aperto i battenti in questi giorni nell'isola pedonale di via Scarlatti e prevede 10 giorni di vendita promozionale

 

 

 

 

 

 

Anche al Vomero impazza la moda del Temporary Store. L’ultimo, in ordine di tempo, ha aperto i battenti in questi giorni nell’isola pedonale della centralissima via Scarlatti. Il fenomeno è abbastanza recente, nascendo a Londra nel 2003 con i “Guerrilla stores”, negozi sorti per eliminare le scorte di magazzino ed è stato poi esportato anche a New York, che di recente ha dedicato una vera e propria fiera ai cosiddetti Pop-up store.

In Italia questo modello di shopping occasionale ha visto la luce per la prima volta nel febbraio 2005 a Milano. I Temporary Stores sono negozi che s’insediano per un periodo di tempo predeterminato e, in genere, limitato, in un’area posta in zone esclusive e alla moda, come gallerie d'arte, spazi abbandonati o sulle strade dello shopping delle principali città.

L'innovativa tendenza di marketing mira a catturare l'attenzione del pubblico con veri e propri happening, focalizzando l’interesse dei potenziali clienti su alcuni aspetti tra i quali appunto la durata limitata di questa presenza.

Si parla di

Al Vomero si afferma la moda dei Temporary Stores

NapoliToday è in caricamento