"The Double" in scena al Teatro Bolivar

"THE DOUBLE"
Liberamente ispirato al film “Black Swan” di Darren Aronofky.


Una rivalità tra due ballerine coinvolte nella produzione contemporanea circense de “Il lago dei cigni”.
Nina, un cigno bianco, interpretata da Mariagrazia Manzo, mentalmente ed emotivamente instabile, combatte la forza e la sicurezza della sua antagonista nella vita.
Lily, il cigno nero, interpretata da Raffaella Gianfrano.

La battaglia tra le due avviene tra le mura della scuola di danza dove avvengono i provini per definire i ruoli delle protagoniste dello spettacolo e continua sul palcoscenico a colpi di danza. Una magia e un gioco coreografico che coinvolge lo spettatore fino alla fine.

Un gioco di luci, colori, scene, costumi e coreografie curate nei minimi particolari dalle due protagoniste. Una rivalità tra bianco e nero. Una filosofia di vita adattata alla danza con la grazia di Raffaella Gianfrano e MariaGrazia Manzo.

Direzione artistica
Raffaella Gianfrano e Mariagrazia Manzo

Coreografie cigni neri:
Raffaella Gianfrano

Coreografie cigni bianchi:
Mariagrazia Manzo

Coreografie cignetti neri:
Angela Vozza
Denise Castello

Coreografie cignetti bianchi:
Mariagrazia Manzo

Voce e musica:
Simone Vicarelli

Costumi:
Olga Di Leva

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Tour Napoli Celata: Dal Giardino segreto alla Chiesa del Re maledetto

    • dal 26 gennaio al 31 luglio 2021
    • Napoli
  • Gli Etruschi e il MANN: la grande mostra al Museo Archeologico di Napoli

    • dal 12 giugno 2020 al 31 maggio 2021
    • Mann- Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  • Trianon, tutti i concerti e gli spettacoli in programma per la stagione 2020/2021

    • dal 30 ottobre 2020 al 16 maggio 2021
    • Teatro Trianon Viviani
  • Ghost tour, con i cacciatori di fantasmi nei palazzi più infestati di Napoli

    • dal 6 febbraio al 19 dicembre 2021
    • Centro storico Napoli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    NapoliToday è in caricamento