Vomero

Su Facebook oltre 1.300 i sì a Lettieri sindaco di Napoli

Diamo voce ai napoletani veraci e non a chi la città la osserva col binocolo https://www.facebook.com/group.php?gid=98935297954

 

 

 

 

     La candidatura di Gianni Lettieri riscuote il consenso della gente comune, dei napoletani autentici, tra gli altri di quegli oltre 1.300  aderenti al gruppo su Facebook che lo vuole non solo candidato ma poi sindaco di Napoli ( https://www.facebook.com/group.php?gid=98935297954). Questo manipolo di personaggi, del tutto sconosciuti dalla maggior parte dei napoletani, che oggi si oppongono alla sua candidatura, chi sono? Cosa rappresentano? Perché non mettono la loro faccia, come fa Lettieri, per risollevare le sorti della Città ? In questi anni, durante i quali l’antica capitale del Mezzogiorno d’Italia precipitava nel baratro più profondo dal dopoguerra in poi, dove stavano questi signori? Pensavano forse a rimpinguare le loro tasche e a far crescere il fatturato delle loro aziende, qualcuno trasferendosi anche con sedi e capitali all’estero? Ed oggi cosa vogliono? Continuare a fare i loro affari, mentre la Città muore? Cosa conoscono loro della disoccupazione, della povertà, dell’immondizia che affligge, e da troppo tempo, decine di migliaia di famiglie di napoletani, dei giovani che vanno via perché non trovano lavoro? Tanti gli interventi sul gruppo di cittadini comuni, gente del popolo, che si dichiarano favorevoli alla candidatura di Lettieri. Queste sono le voci vere di Napoli. Questi sono coloro che possono e che devono parlare, e non i “tromboni sfiatati” che la Città la vedono col binocolo e che non conoscono nulla di essa e dei napoletani che vivono e combattono quotidianamente sul territorio, affrontando problemi di ogni sorta.

 

Gennaro Capodanno

Vomero

Il quartiere collinare visto da Gennaro Capodanno, ingegnere e a lungo consigliere della circoscrizione. Negli ultimi anni ha costituito diversi comitati per sostenere le battaglie comuni insieme ai cittadini della zona. Tra questi il Comitato per il trasporto pubblico e il Comitato Valori collinari, dei quali è presidente.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
NapoliToday è in caricamento