La rapina a Lady Lavezzi. De Magistris: "Capita ovunque"

Il sindaco: "Napoli sconta quei problemi di sicurezza tipici di una grande città, vedi Roma o Milano, e anche europea". De Laurentiis: "Non è una città violenta, la capitale del crimine ora è Roma"

Lavezzi e Yanina Screpante

Ieri la notizia: Rapinata la ragazza di Lavezzi in via Petrarca
la fidanzata di Ezequiel Lavezzi, Yanina Screpante, rapinata nella notte
in città del suo orologio Rolex.
La modella argentina si trovava in auto in via Petrarca insieme ad un'amica quando è stata avvicinata da due malviventi che, sotto la minaccia di una pistola, le hanno intimato di consegnare loro l'orologio.



Leggi tutto: http://www.napolitoday.it/sport/ssc-napoli/rapina-fidanzata-lavezzi-yanina-screpante.html
Diventa fan: http://www.facebook.com/NapoliToday

Oggi, alla Screpante, le scuse del sindaco de Magistris che in un'intervista a Repubblica spiega: "Inutile pesare quella frase ("città di m.", ndr). È legittimo per chi subisce un reato, un atto di violenza a mano armata, esprimere l’amarezza, anche in modo impetuoso e colorito. Ovviamente mi spiace per la vittima, a prescindere dalla sua identità e ruolo".

Il sindaco continua a ritenere che "Napoli sconti quei problemi di sicurezza tipici di una grande città, vedi Roma o Milano, e anche europea".

E si lavora alla questione sicurezza anche in previsione delle regate della Coppa America previste in città la prossima primavera.  "Questo aspetto lo stiamo analizzando fin nei dettagli con il prefetto e il questore. Ad esempio abbiamo già previsto l’aumento del numero di telecamere, postazioni importanti per garantire la vigilanza e la prevenzione. Gli appassionati della vela, i turisti e i curiosi dovranno sentirsi al sicuro. E comunque se ne vogliamo parlare seriamente, non dimentichiamoci che un campo strettamente connesso alla sicurezza è quello del lavoro e dello sviluppo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL COMMENTO DI DE LAURENTIIS - De Laurentiis: "Cara Yanina, Napoli non è una città violenta"
"Napoli non è una città violenta e semmai la capitale del crimine ora è Roma. Certo in momenti come questi chi gira con auto e orologi di lusso dimostra di non essere diventato abbastanza napoletano". Queste le parole del presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ai microfoni di Rai Sport.

Leggi tutto: http://www.napolitoday.it/sport/ssc-napoli/rapina-ragazza-lavezzi-de-laurentiis-commento.html
Diventa fan: http://www.facebook.com/NapoliToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

Torna su
NapoliToday è in caricamento