Sapete perché si dice “Fare ‘na paliata”?

L’espressione napoletana veniva utilizzata dalle mamme per minacciare i loro figli irrequieti affinché si calmassero

Perchè si dice “Fare ‘na paliata”? A spiegarcelo è il libro "Come se penza a NNapule. 2500 modi di dire napoletani", commentati da Raffaele Bracale e a cura di Amedeo Colella.

L’espressione significa “conferire a qualcuno un gran numero di batoste”. Cioè percuoterlo violentemente e a lungo. Il termine originariamente si riferiva al fatto che le percosse fossero inferte con un palo da cui il nome riferito in epigrafe. Con il passare del tempo è venuta meno la particolarità del palo, ma è rimasta l’idea di una grande quantità di percosse che la “paliata” comporta. La locuzione non più molto usata, un tempo era sulla bocca di tutte le mamme che con questa espressione minacciavano i loro vivaci figlioletti insensibili a più dolci rimbrotti, affinché si calmassero e recedessero dal loro irrequieto atteggiamento.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

  • Tragedia in Kenya: napoletano muore durante il viaggio di nozze

Torna su
NapoliToday è in caricamento