Torta Mimosa al limone e fragole

Variante bella, fresca e golosissima del tipico dolce di marzo

Torta Mimosa al limone e fragole @VG

Dopo la ricetta della classica Torta Mimosa aromatizzata all'ananas, ecco un'altra variante fresca e golosa del tipico dolce di marzo, arricchita con limone e fragole.

Vediamo insieme, allora, come preparare la Torta Mimosa al limone e fragole

Ingredienti (stampo 20 cm)

Per il Pan di Spagna al limone:

4 uova a temperatura ambiente
150 gr di farina 00
50 gr di fecola di patate, 
Scorza (ben lavata) grattugiata di un piccolo limone biologico
200 gr di zucchero
Burro e farina per lo stampo (o carta forno)

Per la crema diplomatica al limone: 
3 tuorli d'uovo
1/2 litro di latte,
80 gr di farina
120 gr di zucchero
Scorza (ben lavata) di un limone biologico di media misura e il succo di metà
100 ml panna fresca da montare (la quantità di panna è indicativa, può variare secondo i vostri gusti)

Bagna:
potete optare per una bagna alcolica, allungando 30 ml di limoncello con mezzo bicchiere d'acqua; oppure potete scegliere una bagna analcolica. In questo caso, versate mezzo litro d'acqua in un pentolino, aggiungete 2 cucchiai colmi di zucchero e la buccia (ben lavata) di un limone biologico. Portate sul fuoco, fate bollire e poi cuocete per altri 5 minuti. Eliminate la scorza di limone e lasciate raffreddare completamente

Inoltre: 300 gr di fragole, 2 cucchiaini di zucchero, 2 cucchiai di succo di limone

Preparazione:

Preparate il Pan di Spagna 

Con le fruste elettriche montate uova e zucchero a lungo (una decina di minuti), fino ad ottenere un composto molto spumoso. Aggiungete la scorza di limone e poi, poco per volta, la farina setacciata con la fecola. Mescolate delicatamente, fino a ottenere un composto liscio, omogeo e delicato.

Imburrare e infarinate lo stampo (o foderatelo con carta forno), versatevi il composto in modo uniforme e infornare a 160° per circa 30-35 (forno statico già a temperatura). La parte superiore del dolce dovrà risultare marroncino-dorata. Controllate la cottura interna infilando uno "stecco" di legno nel pan di spagna, se ne esce asciutto, la vostra base è pronta. Non aprite il forno durante la cottura o il dolce si sgonfierà. Lasciate raffreddare completamente prima di sformare il pan di spagna.

pan di spagna @VG-3

Preparate la crema diplomatica

Pelate il limone, ricavando solo la parte la gialla della buccia (fate questo lavoro con attenzione perché la parte bianca renderebbe molto amara la crema). Riscaldate, a fiamma bassa, il latte in un pentolino mettendo anche la buccia di limone in infusione. 

Intanto mescolate la farina e lo zucchero in una pentola dal fondo spesso, unite un po' di latte caldo (filtrato) a filo mescolando con cura fino a far diventare il tutto una crema compatta, a questo punto unite anche i tuorli e continuate a mescolare con una frusta a mano, versate a filo tutto il latte rimanente (sempre filtrato con un colino, in modo da eliminare tutta la buccia di limone) e, sempre mescolando, mettete il composto sul fuoco, a fiamma bassa. 

Continuate a mescolare e unite anche il succo filtrato di mezzo limone solo quando il composto inizia ad addensarsi. Continuate a mescolare finché la crema non si sarà addensata completamente. Spostate la crema in una terrina in vetro, copritela con pellicola (facendo in modo che sia ben a contatto) e lasciatela raffreddare prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero. 

Quando la crema sarà ben fredda, montate la panna (fredda) a neve ferma e unitela alla crema, mescolando delicatamente.

crema diplomatica @VG-2

Intanto preparate anche le fragole:

Lavatele delicatamente, poi tagliatele a pezzetti (tenetene da parte un paio intere per la decorazione). Mettetele in una terrina, unite lo zucchero, il succo di limone, mescolate delicatamente e lasciate insaporire.

Ora passiamo ad assemblare la nostra Torta Mimosa al limone e fragole:

Tagliate in tre strati il pan di spagna e mettete da parte quello centrale. 

Togliete tutta la parte di pellicola scura che ricopre gli esterni e poi bagnate bene un primo disco con la bagna (mettetelo già sul piatto da portata, ma intorno aggiungete pellicola in modo che non si sporchi) e stendete sopra uno strato di crema, poi aggiungete le fragole a pezzetti.

Coprite con il disco superiore di pan di spagna e bagnatelo. Ricoprirete con uno strato sottile ma uniforme di crema, aggiungete qualche cucchiaio di crema al centro e modellate per dare la tradizionale forma a cupola. Ricoprite con la crema, per bene e in modo uniforme, anche i bordi della vostra torta.

torta mimosa fragole box1@VG-2

DECORAZIONE:

Riprendete il disco di pan di spagna che avete messo da parte, ricavate prima delle fette rettangolari e poi delle striscioline di circa 1/2 cm che procederete a tagliare a piccoli cubetti quadrati. Con questi cubetti, che somiglieranno molto alle mimose, andrete a ricoprire tutta la vostra torta (sopra e ai lati), abbondando e dando al dolce una forma più tondeggiante possibile (abbondante soprattuto sulla sommità per conferire una forma a 'cupola'). Aggiungete poi, a piacere, fettine di fragole per completare la decorazione

Clicca qui per scoprire tanti dolci perfetti per marzo

Clicca qui per le ricette di tanti dolci con le fragole

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento