Cavi dell'alta tensione tranciati per errore a Secondigliano, ferito un operaio

L'uomo è stato trasportato al Cardarelli. Non sono ancora note le sue condizioni

Emerge un nuovo inquietante dettaglio sulla vicenda dei lavori in via Napoli-Capodimonte che hanno causato un ampio e duraturo black out nella zona di Secondigliano e Miano.

Nei lavori che hanno generato il problema – due cavi dell'alta tensione sono stati tranciati per sbaglio – un operaio è rimasto ferito.

L'uomo è stato condotto all'ospedale Cardarelli, e al momento non sono note le sue condizioni.

Le prime notizie: black out a causa di lavori

La strada, nei pressi del Quadrivio, è stata chiusa. Forze dell'ordine e vigili del fuoco si sono immediatamente recati sul posto per mettere in sicurezza la zona e per ricostruire la dinamica di quanto accaduto.

I lavori pare fossero destinati a collegare uno scarico fognario privato al sistema principale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bomba alla pizzeria Sorbillo: "Evitata una tragedia". Salvini venerdì a Napoli

  • Incidenti stradali

    Investito sulla Circumvallazione: morto sul colpo

  • Cronaca

    Sedici anni dopo si fa luce sull'omicidio di Salvatore Ostetrico: due arresti

  • Incidenti stradali

    Dramma della strada, Michele Coppeto muore a soli 20 anni

I più letti della settimana

  • Terremoto nella notte tra Napoli e Pozzuoli

  • Bomba contro la pizzeria di Gino Sorbillo, Sorrentino: "Bisogna mobilitarsi"

  • Bambino di quattro anni muore soffocato dalle costruzioni

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 14 al 18 gennaio

  • Esplosione devasta la pizzeria Sorbillo, Gino: "Prima l'incendio, ora le bombe"

  • Sabato di sangue sul lungomare, ucciso un uomo

Torna su
NapoliToday è in caricamento