Cavi dell'alta tensione tranciati per errore a Secondigliano, ferito un operaio

L'uomo è stato trasportato al Cardarelli. Non sono ancora note le sue condizioni

Emerge un nuovo inquietante dettaglio sulla vicenda dei lavori in via Napoli-Capodimonte che hanno causato un ampio e duraturo black out nella zona di Secondigliano e Miano.

Nei lavori che hanno generato il problema – due cavi dell'alta tensione sono stati tranciati per sbaglio – un operaio è rimasto ferito.

L'uomo è stato condotto all'ospedale Cardarelli, e al momento non sono note le sue condizioni.

Le prime notizie: black out a causa di lavori

La strada, nei pressi del Quadrivio, è stata chiusa. Forze dell'ordine e vigili del fuoco si sono immediatamente recati sul posto per mettere in sicurezza la zona e per ricostruire la dinamica di quanto accaduto.

I lavori pare fossero destinati a collegare uno scarico fognario privato al sistema principale.

Potrebbe interessarti

  • Ogni quanto bisogna lavare le lenzuola e perché

  • Oleandro: perché bisogna stare molto attenti a questa pianta

  • Formiche: tutti i rimedi per allontanarle di casa

  • Il miglior bartender d'Italia è Salvatore Scamardella

I più letti della settimana

  • Morta sull'Asse mediano: la vittima è Imma Papa

  • Grave incidente sulla Tangenziale di Napoli, morto uno dei due feriti

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 24 al 28 giugno: Diego si mette nei guai

  • Tragico incidente sull'Asse Mediano: morta una donna

  • Grave incidente sulla Tangenziale di Napoli: lunghe code e traffico paralizzato

  • Lutto a Pozzuoli, 33enne si toglie la vita

Torna su
NapoliToday è in caricamento