Cavi dell'alta tensione tranciati per errore a Secondigliano, ferito un operaio

L'uomo è stato trasportato al Cardarelli. Non sono ancora note le sue condizioni

Emerge un nuovo inquietante dettaglio sulla vicenda dei lavori in via Napoli-Capodimonte che hanno causato un ampio e duraturo black out nella zona di Secondigliano e Miano.

Nei lavori che hanno generato il problema – due cavi dell'alta tensione sono stati tranciati per sbaglio – un operaio è rimasto ferito.

L'uomo è stato condotto all'ospedale Cardarelli, e al momento non sono note le sue condizioni.

Le prime notizie: black out a causa di lavori

La strada, nei pressi del Quadrivio, è stata chiusa. Forze dell'ordine e vigili del fuoco si sono immediatamente recati sul posto per mettere in sicurezza la zona e per ricostruire la dinamica di quanto accaduto.

I lavori pare fossero destinati a collegare uno scarico fognario privato al sistema principale.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

Torna su
NapoliToday è in caricamento