Cavi dell'alta tensione tranciati per errore a Secondigliano, ferito un operaio

L'uomo è stato trasportato al Cardarelli. Non sono ancora note le sue condizioni

Emerge un nuovo inquietante dettaglio sulla vicenda dei lavori in via Napoli-Capodimonte che hanno causato un ampio e duraturo black out nella zona di Secondigliano e Miano.

Nei lavori che hanno generato il problema – due cavi dell'alta tensione sono stati tranciati per sbaglio – un operaio è rimasto ferito.

L'uomo è stato condotto all'ospedale Cardarelli, e al momento non sono note le sue condizioni.

Le prime notizie: black out a causa di lavori

La strada, nei pressi del Quadrivio, è stata chiusa. Forze dell'ordine e vigili del fuoco si sono immediatamente recati sul posto per mettere in sicurezza la zona e per ricostruire la dinamica di quanto accaduto.

I lavori pare fossero destinati a collegare uno scarico fognario privato al sistema principale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Vittime di incidenti stradali, a Napoli il dato è in aumento

  • Politica

    De Luca: "Posizione di Salvini sui termovalorizzatori tecnicamente sbagliata"

  • Cronaca

    Macabra scoperta al Lago Patria: emerge un cadavere

  • Cronaca

    Cinquemila studenti in piazza a Napoli: "Blocchiamo la città"

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 12 al 16 novembre 2018

  • "Sarà la più bella del mondo": svelati i dettagli della stazione metro Duomo

  • Metro Mergellina, si lancia contro un treno: muore sul colpo

  • Paura per Carmelo Zappulla, i familiari: "Ci hanno riferito che rischia la vita"

  • Ragazzo ferito negli scontri, il padre risponde a Salvini: "Fiero di mio figlio"

  • Tragedia sull'A1: un morto a Napoli

Torna su
NapoliToday è in caricamento