"Visitate subito nostro figlio": infermiere e dottoressa aggrediti in pronto soccorso

L'operatore sanitario ha rimediato la frattura del setto nasale, colpito con uno smartphone. L'episodio è avvenuto ieri sera ad Acerra. Quattro gli aggressori

Momenti concitati, ieri sera, nel pronto soccorso della clinica Villa dei Fiori ad Acerra. Delle persone pretendevano una visita urgente al pronto soccorso, non ottenendola hanno aggredito un infermiere ed una dottoressa, rompendo il naso al primo con un cellulare.

Gli aggressori sono due uomini e due donne, del Rione 219 di Pomigliano d'Arco. Avevano accompagnato un 14enne – aveva una distorsione – provando a saltare la fila. L'alterco con un infermiere è quindi degenerato, e dopo la violenza hanno peraltro chiesto di essere refertati perché "aggrediti".

Nessuno tocchi ippocrate: "Quest'anno già 14 gli operatori sanitari aggrediti"

Le immagini del sistema di videosorveglianza hanno però consentito ai vertici della struttura sanitaria di ricostruire l'accaduto. Saranno denunciati alle autorità.

villa-dei-fiori-acerra-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Lutto per l'attore Alessandro Preziosi, è morto il padre Massimo

  • Ancelotti, lo splendido post della figlia Katia: "Napoli è una mamma. Vado via piangendo"

  • Ancelotti rompe il silenzio, il messaggio sui social dopo l'esonero

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 9 al 13 dicembre

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Ibra e Torreira i principali obiettivi per gennaio?

Torna su
NapoliToday è in caricamento