Sangue a Chiaia. 39enne in prognosi riservata: "Accoltellato dall'ex di un'amica"

Secondo quanto ha raccontato ai carabinieri, si trovava in piazza Sannazaro con alcuni amici dopo una cena fuori. Poi l'improvvisa aggressione

Un uomo di 39 anni è stato accoltellato mercoledì sera in piazza Sannazaro a Chiaia. È ricoverato all'ospedale San Paolo in condizioni secondo i medici che non mettono a repentaglio la sua vita. Ha due ferite alla spalla e al braccio.

I carabinieri del comando provinciale stanno vagliando la sua versione dei fatti. Ha raccontato che si trovava in piazza Sannazaro con alcuni amici dopo una cena fuori, quando da un'auto arrivata all'improvviso è sceso un uomo – che conosceva, era l'ex fidanzato di una sua amica – gli ha sferrato due fendenti ed è scappato. Sono state raccolte dagli investigatori anche le testimonianze degli amici della vittima, oltre che le riprese di alcune telecamere di videosorveglianza installate in zona.

Nonostante non sia in pericolo di vita, il 39enne resta ricoverato in prognosi riservata. I carabinieri sono a caccia del presunto aggressore.
A riportare la notizia è Il Mattino.

Si tratta del secondo accoltellamento in pochi giorni nel quartiere. Precedentemente, nella zona dei baretti di Chiaia, era stato ferito uno dei protagonisti del film "La paranza dei bambini", attore 18enne di origini ucraine.

Accoltellato Artem, attore de "La paranza dei bambini"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Omicidio Scampia, cadavere trovato nel cofano di un'auto: il nome della vittima

  • Napoletana denunciata a Varese: documenti falsi per un finanziamento

  • Incidente sull'Asse Perimetrale, muore un giovane in scooter

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

Torna su
NapoliToday è in caricamento