Accoltellamento attore "Paranza", la polizia cerca nuovi video

L'unico filmato a disposizione degli inquirenti mostra tre minori avvicinarsi ad Artem Tkachuk e aggredirlo dopo la sua reazione ad un buffetto

La polizia del commissariato San Ferdinando sta proseguendo nelle indagini a proposito dell'accoltellamento a Chiaia di di Artem Tkachuk, il giovane di 18 anni che ha interpretato il ruolo di "Tyson" nel film "La Paranza dei Bambini".

Si cercano altri video, con immagini più nitide, delle telecamere di sicurezza installate in zona. Al momento gli inquirenti hanno a disposizione solo un filmato in bianco e nero il quale conferma la versione dei fatti avvenuti in via Calabritto, la notte tra sabato e domenica, resa da Artem ai poliziotti dell'Ufficio Prevenzione Generale della Questura.

L'accoltellamento di Artem Tkachuk

Sarebbero stati tre i giovanissimi ad avvicinare il ragazzo ed un suo amico 21enne, questi picchiato. La polizia sta cercando di dare un nome agli aggressori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'attore di origine ucraina avrebbe reagito ad un buffetto ricevuto, ed a quel punto sarebbe stato aggredito dal gruppo fino all'accoltellamento. Gli inquirenti ritengono che il primo ragazzino si sia avvicinato ad Artem attirato dalla sua notorietà .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento