I fumenti: cosa sono e perché possono servire

Tosse e raffreddore: i rimedi della nonna che funzionano davvero

Con il tempo che abbiamo aviuto a Napoli in questi giorni, tra piogge torrenziali e sbalzi termici, potrebbe essere necessario prepararsi dei bei suffumigi.

Chiamati anche fumenti, i suffumigi sono i vapori derivanti dall'acqua bollente in cui sono stati infusi oli o erbe medicinali: respirandoli, se ne inalano tutti i principi e le proprietà medicinali mentre calore e vapore acqueo contribuiscono a sciogliere muco e catarro, decongestionando e liberando le vie aeree superiori. 
Preparare i suffumigi è estremamente semplice: è infatti sufficiente portare a bollore una pentola d'acqua contenente erbe o olii essenziali. Quando l'acqua sarà a bollore, bisognerà inalare profondamente il vapore che emana, facendo attenzione a tenere il volto ad una distanza di circa 30 cm. E' imprtante anche mettere un panno di cotone o un asciugamano su testa e bacinella insieme, per evitare che il calore si disperda.

Per un buon risultato, sarà necessario respirare a fondo per circa 10 minuti, alternando naso e/o bocca, e ripetere più volte al giorno facendo molta attenzione a non versare l'acqua per non rimediare una dolorosa scottatura

I diversi tipi di suffumigi

Ecco gli oli essenziali e le erbe più indicate da sciogliere nell'acqua dei suffumigi:

  • tea tree oil: 2/3 gocce aggiunte ai fumenti aiutano a contrastare tosse e raucedine;
  • eucalipto e/o menta: 2/3 gocce di olio essenziale di eucalipto o di menta sono efficaci per lenire il mal di gola e decongestionare l'infiammazione;
  • fiori di camomilla: hanno proprietà lenitive e sono utilissimi per liberare le vie respiratorie e contrastare il raffreddore. I fiori di camomilla essiccati vanno aggiunti in infusione all'acqua in ebollizione;
  • alloro e/o rosmarino: 3 gocce di olio essenziale di alloro, in abbinamento o in alternativa all'olio essenziale di rosmarino,  alleviano i sintomi più fastidiosi della sinusite e combattono mal di testa, dolore alle tempie e occhi che lacrimano;
  • bicarbonato: acqua calda e bicarbonato costituiscono un'ottima base per suffumigi. Il bicarbonato è efficace anche se aggiunto ad oli ed erbe: la sua capacità di rendere l'acqua effervescente, infatti, amplifica l'efficacia degli ingredienti.

Controindicazioni

I suffumigi sono un rimedio naturale che non presenta controindicazioni. Bisogna però prestare attenzione agli oli essenziali che si utilizzano nella preparazione, perché alcuni potrebbero provocare reazioni allergiche nei soggetti predisposti o più sensibili. Se si soffre di asma, l'esposizione prolungata al vapore acqueo potrebbe provocare irritazioni alle vie aeree superiori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se ne va uno stimato professionista": San Giorgio piange il quarto decesso per Coronavirus

  • Pepe Reina: "Ho avuto il Coronavirus. E' come essere travolti da un camion"

  • Napoli senza smog con il lockdown: l'aria pulita riduce anche la potenza del Coronavirus

  • Lutto in Prefettura, muore 65enne nel giorno del suo compleanno

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • "E' morto un nonno amorevole e molto conosciuto": nuovo lutto a San Giorgio per Covid-19

Torna su
NapoliToday è in caricamento