Le unghie per l'estate 2019: quali sono e come realizzarle

Coffin e ballerina shape resistono alle mandorla o squoval, mentre le stiletto seducono le più aggressive. Da blogger e passerelle internazionali i must irrinunciabili. Da realizzare (anche) a casa

Per la primavera-estate 2019 le passerelle internazionali lanciano le unghie a mandorla o le squoval e, per le più aggressive, le stiletto nails con punte acuminate da lasciare di sasso qualsiasi strega dei cartoon.

Tra le più seguite blogger resistono però le ballerina nails, dette così perché richiamano la forma delle scarpette da danza classica, e le loro parenti strette, le coffin nails o unghie a bara (coffin in inglese vuol dire proprio bara), lanciate nel 2016 da Kylie Jenner con i suoi migliaia di like in Istagram. Entrambe decisamente molto lunghe, anzi lunghissime, differiscono per la punta: dritta e squadrata per le prime e con i laterali a diagonale, per richiamare – appunto – la forma di una bara le seconde.

Realizzare perfette ballerina o coffin nails la shape delle ballerine o coffin non può essere ottenuta su tutte le unghie: requisito fondamentale è la lunghezza.

A chi stanno bene Trattandosi di una forma che richiede una notevole lunghezza, coffin e ballerina nails valorizzano dita dal letto ungueale lungo e stretto. Donano principalmente alle mani dalla silhouette lunga, fine e delicata. Per evitare l’effetto pacchiano o ridicolo, se si hanno mani grosse, tozze, con dita corte, meglio ripiegare sulle almond nails o comunque su forme ovali, che slanciano e fanno apparire più elegante la mano.

Come farle Semplici da realizzare, ma meno da mantenere, ballerina e coffin richiedono una particolare limatura per ottenere linee dritte e geometricamente precisissime. Sono quindi necessarie unghie davvero molto lunghe e forti. Diversamente si può ricorrere alla ricostruzione in gel o in acrilico o all’uso delle tip. Fondamentale in ogni caso la lima giusta, da scegliere con molta attenzione.

Vediamo come, passo dopo passo.

1. Con unghie naturali Chi ha unghie naturali forti e lunghe, potrà creare delle bellissime coffin nails in modo davvero semplice.

Senza usare limette in metallo, che potrebbero rovinare le unghie, ma con una lima di cartone o di vetro (come questa) si procede in questo modo:

mettere la lima ai lati dell'unghia e limare sempre nella stessa direzione con movimenti decisi ma delicati.

Per creare il cosiddetto “effetto bara” i lati dell'unghia, alla punta, devono restringersi in diagonale: per farlo è sufficiente tenere la lima in posizione diagonale, ma attenzione a non eccedere con l’inclinazione!

Dopodiché va limata la punta mantenendo la lima perpendicolare in modo da renderla quadrata.

Dopo aver eliminato i residui della limatura, lavare le mani e procedere con il primer unghie, che serve a fissare e rendere più duraturo lo smalto da applicare successivamente.

2. Con ricostruzione in gel o acrilico Chi non ha la fortuna di avere una base naturale adatta ma ha unghie corte, fragili, che crescono lentamente o asimmetricamente, ma non vuole rinunciare alla ballerina o coffin shape, può ricorrere alla ricostruzione delle unghie in gel o acrilico.

Lima in cartone è necessaria una lima con la grana spessa. Le unghie ricostruite hanno infatti una consistenza diversa da quelle naturali.

La shape può essere realizzata dopo l’applicazione, quando il prodotto si è completamente asciugato, o modellando direttamente il gel o l'acrilico prima di applicarlo sull'unghia: questa procedura richiede un'ottima manualità perché bisogna agire velocemente, prima che il prodotto si asciughi.

La ricostruzione è una soluzione più costosa, ma consentirà di avere unghie curate e trendy perfettamente in forma per più tempo Prodotti utili: lampada led, per asciugare rapidamente qualunque tipo di smalto o gel, e kit per nail art con acrilico.

3. Con le tip Chi non ha le unghie lunghe e non vuole procedere alla ricostruzione in gel o acrilico, può acquistare le tip da incollare sulle proprie unghie: si trovano facilmente in profumeria come al supermercato, on-line e nei negozi specializzati per estetiste.

Perfette le tips preformate (come queste qui) da incollare direttamente. Quelle standard andranno invece applicate e quindi lavorate con la lima.

Per ottenere una perfetta ballerina o coffin shape com le tip, andrà utilizzata una normale lima di cartone e bisognerà procedere con la massima delicatezza per evitare che si stacchino dall’unghia.

Con le tip si otterranno coffin o ballerina nails ad un costo decisamente contenuto. Anche se la durata sarà inferiore rispetto a quella delle unghie ricostruite, saranno perfette per un evento o un'occasione speciale. Per toglierle, andrà utilizzato lo specifico solvente.

Qual è lo smalto più adatto? Una volta ottenuta la forma desiderata, via libera allo smalto, da scegliere in abbinamento chic con il rossetto o glam con la borsetta.

Per un irrinunciabile stile glam-chic,  ideali le colorazioni nude, chiare e delicate che ricordano il balletto e il mondo della danza classica: rosa satin, che ricorda i tutù indossati dalle étoile, le attualissime sfumature muted dal polvere al mauve più delicato, con finitura glossy, lucidissima e senza compromessi: diversamente il rosa rischia di spegnersi. Per un nude perfetto, la nuance va sempre abbinata con il colore dell’incarnato, evitando che siano troppo simili. I toni di pelle più scuri staranno benissimo con i colori più chiari, mentre le carnagioni più pallide dovranno tenere in considerazione il sottotono, per una scelta che metta adeguatamente in risalto la bellezza delle mani. Dai un’occhiata a questo set di smalti nude color!

Per chi vuole stupire, infiniti i colori metallizzati, brillanti, in tutte le varianti immaginabili. Tra le nuance più gettonate il verde bottiglia, il marrone, il borgogna e, ovviamente, per le coffin il nero.

Che siano squoval, coffin o ballerina, sempre e comunque via libera alla nail art, con colori e applicazioni, magari in preziosi cristalli swarovski  . 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Nuova allerta meteo a Napoli, la decisione sulle scuole per lunedì 18 novembre

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Pioggia e vento su Napoli e Campania, prorogata l'allerta meteo

  • Nuova allerta meteo gialla su Napoli e provincia per 24 ore

Torna su
NapoliToday è in caricamento