rotate-mobile
Vomero Vomero

Vomero Travel, il primo cortometraggio dedicato al quartiere collinare

Il lavoro del regista partenopeo Guido Lombardi si è aggiudicato la menzione come miglior soggetto ai Nastri d'Argento 2011. Protagonista un 14enne fan dei Roca Luce, un gruppo hip-hop realmente esistente

Vomero Travel è il primo cortometraggio del regista partenopeo Guido Lombardi, già vincitore del Premio Solinas edizione 2005 e 2007.

La storia, montata in stile documentario, ha come protagonista Vittorio (interpretato da Luigi Vecchiarelli), un ragazzino vomerese di 14 anni fan dei Roca Luce, un gruppo hip-hop della periferia nord di Napoli realmente esistente e particolarmente attento alle tematiche di disagio sociale.

L'intento dell'autore è quello di mostrare che la progressiva separazione tra la periferia e il centro della città e le differenze che possono scaturirne, talvolta possono essere colmate, anche grazie alla musica, ma non solo.


Il corto, tratto da una storia vera, è stato anche selezionato per il Festival del Cinema di Montpellier, oltre ad essere stato insignito con la mezione come miglior soggetto ai Nastri d’Argento 2011.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vomero Travel, il primo cortometraggio dedicato al quartiere collinare

NapoliToday è in caricamento