VomeroToday

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Folla "natalizia" in strada e traffico in tilt, al Vomero donna sputa sui passanti|VIDEO

 

Tutti si aspettavano assembramenti nel giorno che precede l'istituzione della zona rossa in Campania, ma la realtà ha superato ogni immaginazione. Traffico in tilt e folla in diversi quartieri della città, dal centro storico, ai baretti di Chiaia, sino al Vomero, nonostante l'emergenza Covid-19 che non accenna a placarsi. In tanti non hanno voluto rinunciare all'ultima uscita "libera", prima del lockdown che entra in vigore il 15 novembre. 

FB_IMG_1605392226944-2

Caos al Vomero

Disordini nel tardo pomeriggio in via Scarlatti e via Merliani a causa di una lite scaturita dopo alcuni presunti sputi indirizzati da una donna ai passanti, seguiti da tentativi di aggressione ai loro danni. La donna, impiegata in un bar, avrebbe urlato all'indirizzo delle malcapitate: "Non posso più comprarmi da mangiare mentre c'è chi pensa a fare shopping".

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Municipale per tentare di riportare l'ordine. La donna è stata condotta negli uffici centrali del Vomero. In centinaia hanno assistito alla scena, riprendendola con il telefonino.

MISURE IN VIGORE DA DOMENICA 15 NOVEMBRE

Chiusi i mercati di generi non alimentari.

Sono sospese le attività commerciali al dettaglio (abbigliamento e calzature per adulti, pellicceria.. etc)

Potranno restare aperte le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità di cui al presente elenco:

Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati con prevalenza di prodotti alimentari e bevande (ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimenti vari).

Commercio al dettaglio di prodotti surgelati.

Edicole

Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici.

Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati (codici ateco: 47.2), ivi inclusi gli esercizi specializzati nella vendita di sigarette elettroniche e liquidi da inalazione.

Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati.

Commercio al dettaglio di apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati (codice ateco: 47.4).

Commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiali da costruzione (incluse ceramiche e piastrelle) in esercizi specializzati.

Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari.

Commercio al dettaglio di macchine, attrezzature e prodotti per l’agricoltura e per il giardinaggio.

Commercio al dettaglio di articoli per l’illuminazione e sistemi di sicurezza in esercizi specializzati.

Commercio al dettaglio di libri in esercizi specializzati.

Commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici.

Commercio al dettaglio di articoli di cartoleria e forniture per ufficio.

Commercio al dettaglio di confezioni e calzature per bambini e neonati.

Commercio al dettaglio di biancheria personale.

Commercio al dettaglio di articoli sportivi, biciclette e articoli per il tempo libero in esercizi specializzati.

Commercio di autoveicoli, motocicli e relative parti ed accessori.

Commercio al dettaglio di giochi e giocattoli in esercizi specializzati.

Commercio al dettaglio di medicinali in esercizi specializzati (farmacie e altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica).

Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati.

Commercio al dettaglio di cosmetici, di articoli di profumeria e di erboristeria in esercizi specializzati.

Commercio al dettaglio di fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti.

Commercio al dettaglio di animali domestici e alimenti per animali domestici in esercizi specializzati.

Commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia.

Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento.

Commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini.

Commercio al dettaglio di articoli funerari e cimiteriali

Commercio al dettaglio ambulante e in sede fissa di: prodotti alimentari e bevande; ortofrutticoli; ittici; carne; fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti; profumi e cosmetici; saponi, detersivi ed altri detergenti; biancheria; confezioni e calzature per bambini e neonati.

Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via Internet, per televisione, per corrispondenza, radio, telefono.

Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici.

Chiusa l’attività di bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie: resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio, nonché fino alle ore 22.00 la ristorazione con asporto.

In merito alle attività inerenti i servizi alla persona potranno restare aperte le seguenti attività:

lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia;

attività delle lavanderie industriali;

altre lavanderie, tintorie;

servizi di pompe funebri e attività connesse;

servizi dei saloni di barbiere e parrucchiere.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento