rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Vomero Vomero

Vomero, partenza in tono minore per i saldi estivi

Nei primi due giorni le vendite stentano a decollare, niente file e negozi pieni solo a metà nel quartiere collinare. La gente: "Buone offerte in giro, ma aspettiamo ulteriori ribassi"

Partenza in tono minore per i saldi estivi 2011 al Vomero. Sono ben lontani i tempi delle file e degli assalti ai negozi, come si è avuto modo di constatare in questi due primi giorni di svendite. Per le strade dello shopping collinare come Via Scarlatti e Via Luca Giordano, di gente ce n'è, ma di "buste piene" se ne vedono ben poche in giro.

I consumatori "perlustrano" i negozi, danno un'occhiata qua e là, ma alla fine tornano a casa quasi sempre a mani vuote.

Le grandi catene come Zara e Tezenis propongono sconti fino al 50%, Benetton fino al 30, ma le vendite stentano a decollare.

"Ci sono già alcune buone offerte in giro, ma è meglio aspettare qualche altra settimana per ulteriori ribassi", dicono alcuni passanti.

Saldi al Vomero - Foto di Mario Parisi



Poco successo, poi, ha riscosso l'iniziativa della "domenica di shopping", con solo la metà degli esercizi commerciali della zona che hanno deciso di lasciare le serrande alzate anche nel giorno abitualmente dedicato al riposo settimanale.

"La voglia di mare ha inciso sicuramente su questi primi due giorni di saldi - dice il presidente del Centro Commericiale Vomero Arenella Enzo Perrotta - ma il vero problema resta la crisi economica che sta investendo le famiglie".

SALDI ESTIVI A POZZUOLI: FOTO E CRONACA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vomero, partenza in tono minore per i saldi estivi

NapoliToday è in caricamento