rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Vomero Vomero / Via Francesco Cilea

Assoutenti Vomero: "No al ripristino della corsia preferenziale in Via Cilea"

L'associazione collinare, attraverso Sabino Genovese, esprime il suo dissenso rispetto alla richiesta di ripristinare la corsia preferenziale in via Cilea, nel tratto compreso tra Largo Martusciello e via Paolo Tosti

Assoutenti Vomero non ci sta ed esprime il suo dissenso rispetto alla richiesta di ripristino della corsia preferenziale in Via Cilea, nel tratto compreso tra Largo Martuscielli e Via Paolo Tosti.

"Trovo veramente assurdo che alcuni consiglieri della V Municipalità Vomero Arenella - dice Sabino Genovese di Assoutenti Vomero - abbiano chiesto il ripristino della Corsia Preferenziale in via Cilea".

"Le battaglie dei residenti - prosegue Genovese - , per trovare una soluzione alla viabilità infernale nel triangolo dello smog, via Cilea – via Belvedere  - via S.Maria della Libera, vanno ormai avanti dal 1996. Voglio solo ricordare che nel 1998, l’eliminazione della corsia preferenziale fu richiesta non solo dai residenti, ma anche dai commercianti, dai vigili urbani, dai Servizi Tecnici e dalla stessa Circoscrizione Vomero".

"Nel 2001 suddetta corsia preferenziale, fu eliminata, in quanto non era possibile rispettarla, poichè i residenti dei parchi di fronte alla tangenziale, per poter rientrare a casa, a causa del cordolo esistente, avevano una sola alternativa: arrivare fino all'incrocio e poi tornare indietro".

"Noi non siamo tecnici - conclude Genovese - ma abbiamo proposto alcune soluzioni  come il "senso unico" o una rotatoria. Sarà poi il Comune di Napoli a valutare la soluzione migliore, ma si prenda finalmente una decisione perché è dal 2008 che attendiamo invano".

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assoutenti Vomero: "No al ripristino della corsia preferenziale in Via Cilea"

NapoliToday è in caricamento