menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le aiuole di Piazza Vanvitelli ridotte a ricettacoli di rifiuti

La denuncia arriva da Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori Collinari. Sulla questione della storica piazza vomerese chiesto l'immediato intervento del Comune. "È una vergogna"

Le aiuole di Piazza Vanvitelli ridotte a ricettacoli di rifiuti. E' questa la denuncia forte del presidente del Comitato Valori Collinari, Gennaro Capodanno.

Il verde presente nella storica piazza vomerese, infatti, è spesso invaso da spazzatura e cartoni. "E’ una vergogna. Il poco verde pubblico che esiste al Vomero è totalmente abbandonato - denuncia Capodanno -. Le aiuole sono per lo più diventate ricettacoli di rifiuti di ogni genere. Inoltre le piante in esse poste avrebbero bisogno di essere innaffiate e potate, mentre l’erba dovrebbe essere curata“.

“Ci domandiamo dove siano finiti i dipendenti del servizio giardini addetti alla manutenzione del verde comunale al Vomero. Mi riferisco in particolare allo stato di abbandono delle aiuole di piazza Vanvitelli, per il quale è stato realizzato un dossier fotografico che resta a disposizione delle autorità competenti", prosegue il presidente del comitato collinare.

"Sono settimane che non si provvede alla loro pulizia mentre cartacce e lattine vuote oramai le hanno invase, con un’immagine di sporcizia che di certo non giova alla Città oltre alle possibili implicazioni di carattere igienico-sanitario, visto che dalle stesse in questi giorni di calura si alza un olezzo nauseante. Inoltre sono cresciute erbacce di ogni tipo che hanno invaso anche l’aiuola centrale, dove in un recente passato è stato piantato un esemplare di lauro canfora al posto dell’antica palma morta“, la conclusione di Capodanno, che invoca a gran voce l’immediato intervento del Comune per verificare e risolvere la questione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento