rotate-mobile
Vomero Vomero / Via Francesco Cilea

Ponte Via Cilea, Verdi Ecologisti: "Situazione surreale. Sta diventando un letamaio"

Il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli ed il capogruppo alla V Municipalità Marco Gaudini denunciano l'ennesimo stallo dei lavori: "Il quartiere è stanco di questa attesa infinita"

Quella del ponte di via Cilea resta una querelle infinita ed ancora irrisolta. I residenti sono sempre più spazientiti per lo stallo dei lavori e a farsi portavoce del malcontento dei cittadini sono i Verdi Ecologisti, che chiedono risposte immediate a questa situazione stagnante.

"Sono mesi - denuncia il capogruppo dei Verdi Ecologisti alla V Municipalità Marco Gaudini - che il Vomero aspetta un sostegno che deve arrivare da fuori Napoli per iniziare i lavori del Ponte di Via Cilea. Abbiamo investito della questione diverse volte l'assessore Donati, ma fino ad oggi non abbiamo ancora avuto certezze e risposte chiare. Il quartiere è stanco di questa attesa infinita. Il transennamento dell'opera risale oramai a due mesi fa e quindi tutti si aspettano che i lavori inizino. Non vorremmo essere costretti ad occupare il ponte per sbloccare la situazione".

"E' una situazione surreale. La burocrazia e la cattiva amministrazione - conclude il commissario regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli - oramai bloccano ogni cosa o la rallentano fino al punto di esasperare la popolazione o di moltiplicare all'infinito i costi di un intervento di messa in sicurezza come quello del Ponte di Via Cilea, che tra l'altro sta diventando anche un letamaio".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Via Cilea, Verdi Ecologisti: "Situazione surreale. Sta diventando un letamaio"

NapoliToday è in caricamento