menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un altro pino secolare abbattuto in cttà: è psicosi

Nell'ultimo mese addio a circa 600 alberi mentre ne sono stati piantati a stento 30. I Verdi: "Preoccupati per la gestione del patrimonio arboreo"

"Un altro Pino secolare Marittimo è stato abbattuto in viale Raffaello al Vomero - denunciano il responsabile regionale dei Verdi Ecologisti Francesco Emilio Borrelli ed il capogruppo del Sole che Ride alla V Municipalità Marco Gaudini - perché ritenuto dal comune di Napoli pericoloso per la pubblica e privata incolumità. Nonostante le nostre tempestive verifiche presso tutti gli organi competenti la polizia ambientale, municipale, il corpo forestale dello stato, i proprietari del fondo privato dove era ubicato il pino avevano tutte le autorizzazioni del caso".


"Siamo molto preoccupati per la gestione del patrimonio arboreo e soprattutto storico di Napoli che a nostro avviso si sta via via dilapidando senza alcuna tutela, a causa anche dei recenti tragici fatti di cronaca, che inducono i dirigenti pubblici a rilasciare autorizzazioni all'abbattimento come in questo caso, con maggiore leggerezza, per evitare responsabilità future, consapevoli che vista l'eseguita del personale in campo non avranno la possibilità di monitorare costantemente gli alberi potenzialmente pericolosi. La soluzione di tutto è la grave perdita di un grande patrimonio della città della storia, e dell'ambiente del nostro territorio, il tutto senza una legge che imponga la ripiantumazione della stessa essenza arborea, senza indagare sulle cause che hanno determinato la dichiarata malattia del l'albero. A causa della psicosi abbiamo calcolato che nell' ultimo mese sono stati abbattuti circa 600 alberi in città e mentre ne sono stati piantati a stento 30. Di questo passo trovare un albero a Napoli sarà molto difficile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Attualità

Concorsone Sud 2800 posti: le date della prova scritta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento