Vomero Vomero / Piazza degli Artisti

Piazza degli Artisti: sosta selvaggia e ambulanti la fanno da padrone

Nella piazza gli artisti...della sosta vietata e degli abusivi. I vigili urbani tollerano. Protestano i residenti, costretti a lunghi giri prima di potersi accaparrare un posto-autonelle strisce blu. Pub e locali vari attirano tantissima gente

Piazza degli Artisti. Sì, ma che artisti... Della sosta vietata, della doppia fila, dei dvd pirata. Nonostante la pedonalizzazione della parte centrale, la piazza, fondamentale snodo tra il Vomero e l'Arenella, è stata trasformata in parcheggio abusivo. Auto e motorini, infatti, la fanno da padrone, anche laddove la sosta dovrebbe essere più che vietata. I vigili urbani lo sanno, e tollerano, come qualcuno di loro dice sottovoce. Si tratta di veicoli di proprietà, per lo più, dei commercianti e clienti della zona. Troppa tolleranza, però, fa male, e qualcuno ne approfitta, lasciando le proprie auto parcheggiate per tutta la giornata, e a costo zero, tra le proteste dei residenti che, invece, devono accapigliarsi per riuscire a conquistare un posto nelle strisce blu a pagamento. Ambulanti e bancarelle di ogni tipo, poi, occupano l'intero marciapiedi che porta al mercatino di Antignano: occhiali, borse, dvd. Tutto, ovviamente, rigorosamente falso. Piazza degli Artisti è molto frequentata anche per la presenza di uno degli uffici postali più grandi della città, oltre che dai clienti dei due mercatini rionali, quello di Antignano, come detto prima, e quello di via De Bustis. Anche alcuni pub e locali di intrattenimento attirano numerosa clientela, e, specialmente di sera, la piazza scoppia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza degli Artisti: sosta selvaggia e ambulanti la fanno da padrone

NapoliToday è in caricamento