Vomero Vomero / Via Domenico Cimarosa

Criminalità al Vomero: i residenti firmano petizione indirizzata al sindaco

L'ultimo episodio si è verificato sabato alle 19,30 in via Cimarosa, dove due ragazzi a bordo di un ciclomotore e armati di pistola hanno rapinato un gruppetto di giovani sottraendogli i cellulari

Via Scarlatti

L'emergenza criminalità al Vomero è ormai divenuta una costante, soprattutto nel fine settimana. L’ultimo episodio in ordine di tempo, come racconta Melina Chiapparino su Il Mattino, si è verificato alle 19,30 di sabato in via Cimarosa, una delle più centrali strade collinari, dove due ragazzi a bordo di un ciclomotore e armati di pistola hanno rapinato un gruppetto di giovani sottraendogli i cellulari.

"Negli ultimi tempi le azioni criminali sono diventate sempre più frequenti e violente al punto che i cittadini del Vomero hanno sottoscritto con 200 firme una petizione indirizzata al Sindaco e all’assessore comunale alla Sicurezza, per denunciare la gravità di quanto si sta verificando e per mettere in evidenza il bisogno di rafforzare sorveglianza e sicurezza", afferma Mariarosaria Cafasso, consigliera della V Municipalità Vomero Arenella.

Le aree maggiormente a rischio, secondo quanto segnalato dai firmatari della petizione, sono: via Bonito, via Puccini (nella zona del Liceo Sannazaro) e via Kerbaker.

"La petizione è stata trasmessa dalla Municipalità al Questore, ma per agire concretamente bisogna intervenire con tavoli territoriali per la sicurezza - spiega Mario Coppeto, presidente della V Municipalità . Da due anni sono sospesi i protocolli d’intesa tra sindaco e prefettura per mettere in piedi i comitati per la sicurezza e solidarietà che coinvolgono le municipalità ed è da lì che bisognerebbe partire per azioni risolutive".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Criminalità al Vomero: i residenti firmano petizione indirizzata al sindaco

NapoliToday è in caricamento