menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio al Prof. Ottavio Anzano: fu figura di spicco dell'A.I.A.

Il noto cardiologo vomerese, primario presso l'ospedale Monaldi, si è spento dopo una lunga malattia. Anzano è stato anche figura di riferimento a livello nazionale per gli arbitri calcistici

Si è spento dopo una lunga malattia Ottavio Anzano, il noto cardiologo vomerese, primario presso l'ospedale Monaldi di Napoli. Anzano oltre ad essere uno stimato medico, è stato anche una figura di spicco e di riferimento per la classe arbitrale calcistica italiana.

Nella sua lunga “carriera” arbitrale, Anzano ha ricoperto diversi incarichi di prestigio: Sovraintendente Sanitario Nazionale dell’A.I.A.; Presidente della Sezione Arbitri di Napoli dal 1968 al 1972; Presidente del Comitato Regionale Arbitri della Campania-Molise; Vice Commissario della CAN D e della CAN C,; Componente della C.A.N. A e B; Seminatore d’oro nel 1964.

Per l’ottimo lavoro svolto e per la sua competenza, fu insignito dal CONI della stella d’oro al Merito Sportivo. Negli ultimi anni ha ricoperto la carica di Presidente Onorario della Sezione Arbitri di Napoli.

Anche il Presidente dell'AIA, Marcello Nicchi, il responsabile del Settore Tecnico, Alfredo Trentalange e i Componenti del Comitato Nazionale, si sono associati al dolore dei familiari del prof. Anzano.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

social

Lotto, estrazione di giovedì 22 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento