rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Vomero Vomero / Via Belvedere

Occupazione Scuola Belvedere: "Istituzioni diano risposte vere a emergenza abitativa"

Sel Vomero Arenella chiede risposte sul diritto alla casa

"La nuova occupazione della ex scuola media “A. Belvedere”, a distanza di poco più di un anno dallo sgombero richiesto dall’ordine religioso che detiene la struttura, ci interroga profondamente sulla questione abitativa che esiste nella nostra città, e che ogni giorno di più si trasforma in una vera e propria emergenza". E' quanto affermano in una nota Vincenzo Di Costanzo, Coordinatore circolo SEL Vomero/Arenella “F. De Martino”, Mauro Morelli, Capogruppo SEL in Consiglio della V Municipalità di Napoli, e Luigi Felaco, Consigliere SEL e Presidente Commissione Scuola e Politiche Sociali della V Municipalità di Napoli.

"Anche in questa occasione, infatti, un numero decisamente cospicuo di famiglie, disoccupati e precari ha dovuto compiere un atto estremo per garantirsi un tetto - proseguono i tre esponenti di SEL - . Quando, nell’agosto scorso, i precedenti occupanti erano stati cacciati da quel luogo e denunciati, era stata addotta come motivazione l’esistenza di un piano di riutilizzo urgente e di progetti di ristrutturazione già in stato avanzato. Dopo quindici mesi, tuttavia, nulla è cambiato, e la ex scuola è diventata l’ennesima struttura chiusa ed abbandonata: sembra quasi assurdo perdersi in ragionamenti sull’opportunità o meno di utilizzare modalità illegali come l’occupazione, quando ad essere direttamente coinvolti sono ben quattordici minori privi di una qualsivoglia abitazione".

"Il diritto alla casa affonda le sue radici nei principi costituzionali repubblicani, ed allora devono essere le istituzioni a farsi carico di dare, finalmente, risposte concrete ad un problema finora troppo spesso eluso e risolto sul piano giudiziario, invece che politico. Per questi motivi Sinistra Ecologia Libertà della Municipalità 5 di Napoli chiede all’amministrazione comunale di rinnovare in tempi strettissimi le graduatorie ed i criteri di assegnazione per i troppi alloggi popolari ancora non attribuiti a nessuno, ed a Governo e Regione di mettere immediatamente in campo un piano straordinario per la costruzione di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica. Verrà, inoltre, presentata da Sinistra Ecologia Libertà nelle prossime ore un’interrogazione in merito all’Assessore al Patrimonio del Comune di Napoli", concludono Di Costanzo, Morelli e Felaco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupazione Scuola Belvedere: "Istituzioni diano risposte vere a emergenza abitativa"

NapoliToday è in caricamento