menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La presentazione del libro "Collusi" in Piazza Fuga (foto M.Parisi/NapoliToday)

La presentazione del libro "Collusi" in Piazza Fuga (foto M.Parisi/NapoliToday)

In Piazza Fuga l'abbraccio della gente a Nino Di Matteo

Il noto pubblico ministero palermitano ha presentato nel cuore del Vomero, insieme al Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, il suo libro "Collusi", scritto insieme al giornalista Salvo Palazzolo

Grande e sentita partecipazione dei cittadini vomeresi e non in Piazza Fuga, dove venerdì pomeriggio si è tenuta la presentazione del libro "Collusi", scritto dal pm Nino Di Matteo insieme al giornalista Salvo Palazzolo. L'organizzazione dell'incontro, moderato dalla giornalista Federica Flocco, è stata curata dall'associazione demA, in collaborazione con la Libreria Iocisto.

Oltre al noto magistrato palermitano, vero e proprio simbolo della lotta antimafia, presente in piazza anche il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

"La città di Napoli mi è sempre stata vicina, con tante iniziative, anche nei momenti più difficili - le parole di Di Matteo - . Qui c'è il Sindaco de Magistris che ha capito e provato sulla sua pelle quanto sia importante e difficile indagare sui rapporti tra mafia e potere".

"Lo Stato fino ad ora ha fatto troppo poco, non creando le condizioni per recidere questi rapporto - ha proseguito Di Matteo - . Ciò che si è verificato in Italia, non è accaduto altrove: nel nostro Paese abbiamo pagato un tributo elevatissimo in termini di vittime di mafia".

"Negli anni in magistratura - ha affermato il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris - ho potuto comprendere al meglio come tante volte la collusione maggiore con la mafia è rappresentata dall'indifferenza delle moltitudini. Questa città, però, si sempre schierata in prima linea contro le mafie".

"Persone come Nino Di Matteo - ha proseguito il primo cittadino partenopeo - ci fanno sperare di poter ancora credere nelle istituzioni. Il processo sulla trattativa Stato-mafia è tra i più importanti della storia del nostro Paese. Per questo è necessario schierarsi al fianco di chi sta cercando di dare nuovamente una dignità al popolo italiano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento