rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Vomero Vomero / Via Luigia Sanfelice

"Mi stai rovinando il giro d'affari": minaccia di morte il titolare della pizzeria concorrente

La vittima ha denunciato l'accaduto e sono scattate le indagini. La polizia ha ritracciato l'uomo, per altro già noto per i suoi precedenti legati a delle mancanze alla normativa sulle armi

Arrestato un 46enne napoletano per aver minacciato di morte il titolare di una pizzeria concorrente. L'uomo avrebbe minacciato il 'rivale commerciale' in quanto "gli stava rovinando il giro d'affari" e per questo gli agenti dell'Ufficio Prevenzione Generale della Questura lo hanno arrestato con l'accusa di porto e detenzione di arma da sparo clandestina e munizioni e di tentata estorsione aggravata e continuata.

La vittima, di 40 anni, titolare di una pizzeria di via Luigia Sanfelice, nel quartiere Vomero, ieri mattina si è ritrovato nel locale il 46enne che, per costringerlo a chiudere la sua attività commerciale, gli ha puntato contro una pistola e, prima di andare via, ha lanciato al 40enne un proiettile dicendogli che con un altro colpo dello stesso calibro lo avrebbe ucciso se non avesse chiuso la sua pizzeria.

La vittima ha denunciato l'accaduto e sono scattate le indagini. La polizia ha ritracciato l'uomo, per altro già noto per i suoi precedenti legati a delle mancanze alla normativa sulle armi, che ha consegnato la pistola e i proiettili in suo possesso prima che iniziassero le perquisizioni. Il 46enne è stato quindi arrestato e chiuso nella casa circondariale napoletana di Poggioreale.
(ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mi stai rovinando il giro d'affari": minaccia di morte il titolare della pizzeria concorrente

NapoliToday è in caricamento