Vomero Vomero

Mercato immobiliare, calano ancora i prezzi al Vomero

Secondo quanto rileva l'ultimo rapporto del portale Idealista.it, nel secondo trimestre del 2013 i prezzi per acquistare un immobile nella zona collinare sono calati ulteriormente del 3%

Secondo trimestre del 2013 ancora all’insegna dei ribassi diffusi per il mercato immobiliare nelle città capoluogo italiane. E' quanto rileva l'ultimo rapporto del portale Idealista.it, che ha osservato l'andamento dei prezzi di 50.715 immobili presenti nel database del portale tra aprile e giugno.

La primavera ha confermato le difficoltà già emerse nei primi tre mesi dell'anno. Tra i mercati delle grande città è Roma a soffrire più di tutti: la capitale segna, infatti, un'accelerazione a ribasso nel secondo trimestre (2,9%) e accumula una caduta nell'ordine del 9,9% anno su anno, seguita da Milano (-2,1%) e Napoli (-0,8%), apparentemente la metropoli italiana con i listini più stabili.

Ora acquistare casa nel capoluogo partenopeo costa in media 3.164 euro/m², solo il 2,8% in meno dello stesso periodo dell’anno scorso. Napoli, tuttavia, non ha invertito il ciclo negativo, con ribassi che si estendono a 8 delle 10 aree cittadine, investendo anche quelle di maggior pregio come la zona del Lungomare (5.555 euro/m², -4,5%) che segna il peggiore andamento trimestrale

Dopo la primavera, comprare casa costa meno anche negli altri quartieri di maggiore interesse per i napoletani: Fuorigrotta (3.126 euro/m²; -3,5%), Vomero (4.559 euro/m²; -3%) e Centro Storico (2.575 euro/m²; -2%) abbassano la media in un mercato estremamente polarizzato tra aree molto care e zone popolari dove le quattro mura costano intorno ai 2 mila euro al metro quadro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato immobiliare, calano ancora i prezzi al Vomero

NapoliToday è in caricamento