Vomero Vomero / Via Alessandro Scarlatti

Via Scarlatti, evade dai domiciliari per rubare in un megastore

La donna, una 28enne pluripregiudicata di nazionalità russa, è stata bloccata ed arrestata dagli agenti del Commissariato di Polizia "Vomero" prima ancora che uscisse dal negozio

Via Scarlatti

E’ evasa dagli arresti domiciliari, a cui era sottoposta dal marzo di quest’anno e, da Melito di Napoli, si è recata nel quartiere Vomero per rubare.

A. V., 28enne pluripregiudicata di nazionalità russa, era “all’opera” in uno dei camerini di un noto megastore di Via Scarlatti, armata di forbicine per togliere le placchette antitaccheggio, quando è stata notata dal personale addetto alla sicurezza che ha chiamato la Polizia.

Gli agenti del Commissariato di Polizia "Vomero", prima ancora che la donna uscisse dal negozio, l’hanno bloccata, rinvenendo le due felpe trafugate, del valore di € 200,00.

La donna è stata arrestata e, processata con rito per direttissima, è stata condannata alla pena di 1 anno e 6 mesi di reclusione, oltre al pagamento di una multa di € 300,00. I poliziotti hanno condotto la 28enne presso il carcere femminile di Pozzuoli.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Scarlatti, evade dai domiciliari per rubare in un megastore

NapoliToday è in caricamento