menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Fnac, si riaccende la speranza per i dipendenti

Non ci sono ancora certezze, ma si affacciano nuove speranze per i 60 lavoratori del megastore vomerese, così come per tutti gli altri punti vendita italiani dopo l'accordo tra la Ppr ed il fondo "Orlando Italy"

Non ci sono ancora vere certezze, ma nuove speranze per i 60 lavoratori della sede napoletana di Fnac al Vomero, così come per tutti gli
altri punti vendita italiani.

L’ipotesi migliore, come scrive Melina Chiapparino su Il Mattino, potrebbe realizzarsi tra meno di un mese con il mantenimento del marchio e dell’intera catena commerciale dedicata a libri, musica e tempo libero.

In questo caso Fnac continuerebbe ad esistere, con tutti i suoi impiegati, nonostante i possibili cambiamenti dovuti al nuovo piano industriale che sarà applicato dal fondo «Orlando Italy», nuovo acquirente del gruppo Fnac.

Il 27 novembre scorso, infatti, è stato firmato un pre-accordo secondo cui a gennaio 2013 la «Orlando Italy» subentrerà alla vecchia società. Non sono state comunicate le modalità di questa transazione, ma l’accordo prevede la cessione dell’intera catena, del sistema informatico e della proprietà intellettuale del marchio, condizioni contrattuali che hanno alimentato le voci riguardo la possibilità di tenere ancora in vita i megastore. A far ben sperare i sindacati è l’acquisizione dell’intero perimetro aziendale e della licenza del marchio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

social

Lotto, estrazione di martedì 11 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento