menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine della festa

Un'immagine della festa

Stadio Collana, oltre 200 ragazze per la festa del calcio femminile

Grande successo per la manifestazione "Vesti per un giorno la maglia del Napoli Carpisa Yamamay". Una festa del calcio in rosa napoletano, che ha visto la presenza di tanti personaggi del mondo sportivo locale

Erano oltre 200 le ragazze che domenica mattina hanno giocato a calcio, gratuitamente, allo stadio Collana in occasione della manifestazione “Vesti per un giorno la maglia del Napoli Carpisa Yamamay”.

Erano presenti tutte le squadre della società del presidente Lello Carlino, dalle “Pulcine” alla prima squadra, insieme a centinaia di ragazze che per la prima volta hanno potuto condividere il prato con le atlete della società. Una grande festa del calcio in rosa napoletano, che ha visto la diretta di Radio Marte e la presenza sul terreno di gioco di tanti personaggi legati al mondo sportivo napoletano:

“Sono tornato al Collana dopo tanti anni – ha spiegato Lello Carlino – e ho trovato una struttura che, nonostante le tante difficoltà, può tornare a essere un centro fondamentale per i giovani sportivi napoletani. Oggi abbiamo visto centinaia di ragazze sul campo, speriamo che questo non sia un episodio, ma solo il primo tassello di un progetto che possa portare il calcio femminile a essere stabilmente protagonista in questa struttura”.

L’evento era inserito nel progetto del Comune di Napoli “MarzoDonnaDuemiladodici… le donne per il futuro di Napoli”, patrocinato dall’assessorato allo sport e alle pari opportunità del Comune di Napoli e dalla 5ª Municipalità Arenella-Vomero.

Sono intervenuti, con il presidente Carlino e l’intero staff dirigenziale e tecnico della società, l’assessorato allo sport e alle pari opportunità del Comune di Napoli, il presidente della 5ª Municipalità Arenella-Vomero, Mario Coppeto, la responsabile alle pari opportunità dell’Unione Industriali di Napoli, Anna Longobardo.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento