Giovedì, 29 Luglio 2021
Vomero Vomero

Il Centro Commerciale Vomero Arenella parte civile contro estorsore

Dopo l'arresto di un estorsore fermato in flagrarza di reato il 6 marzo scorso al Vomero, l'associazione collinare, in ottemperanza al proprio statuto, si costuisce parte civile nel processo

Il Presidente del Centro Commerciale Vomero Arenella Vincenzo Perrotta, in ottemperanza allo statuto vigente presso l’associazione, si costituirà parte civile nel giudizio che verrà intentato nei confronti di un estorsore arrestato nella zona collinare lo scorso 6 marzo.

"La nostra associazione dal 1976, data della sua fondazione, non ha mai lasciato da soli i propri associati - spiega Perrotta - . La solidarietà tra noi è la base solida su cui si fonda il nostro consesso sindacale e che rende la nostra rete di imprese forte e difficilmente espugnabile, anche se tanti politicanti di ogni ordine e grado vorrebbero vederla regredire a mero circolo di poveretti che elemosinano favori"

"Da sempre il Centro Commerciale Vomero Arenella è baluardo contro mala politica, cattiva amministrazione, delinquenza, usura e ogni forma estorsiva o soggiogante le imprese. Del resto il costituirsi in giudizio, non è una novità. Ci comportammo così anche nel processo rifiuti, quando solo la nostra associazione si costituì. Importante per noi è che l’associazione faccia da blindatura ai colleghi che, nell’interesse loro e di tutti, denunciano senza sfoggio di eroismo, ma per salvaguardia degli interessi di tutti anche dei cittadini. Noi - conclude Perrotta - siamo la prova che lo Stato esiste ed è formato da cittadini, imprese ed istituzioni per l'affermazione della legalità".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Centro Commerciale Vomero Arenella parte civile contro estorsore

NapoliToday è in caricamento