menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti, ancora 530 tonnellate da raccogliere a Napoli

Sono 530 le tonnellate di rifiuti ancora da raccogliere nelle strade di Napoli, 70 in meno rispetto a ieri. Nella zona Vomero-Arenella le difficoltà maggiori. Ieri topi e blatte rosse a Scampia

E' ancora emergenza rifiuti a Napoli dopo lo sciopero dei dipendenti dell'Asia. Nonostante la raccolta della spazzatura sia ripresa, in città i cassonetti sono ancora pieni e i cumuli di spazzatura ai lati delle strade permangono. Solo ieri si denunciava una situazione di crisi a Scampia dove vicino ai cassonetti erano state avvistate blatte rosse e topi e anche negli altri quartieri la situazione non è meno critica. È il caso della zona Vomero-Arenella, dove si registrano maggiori difficoltà.

Intanto, sono ancora 530 le tonnellate di rifiuti da raccogliere nelle strade di Napoli, 70 in meno rispetto a ieri. L'attività di recupero, contestualmente al prelievo della produzione giornaliera di 1300 tonnellate, è stata meno veloce di quanto si era immaginato a causa, secondo quanto si apprende, di difficoltà nell'utilizzo dei mezzi meccanici.


Continua, sottolineano al Comune, l'impegno dell'azienda e dei lavoratori per far fronte alla situazione. Nella notte, intanto, i vigili del fuoco hanno dovuto domare una decina di incendi di cassonetti appiccati in varie zone della città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento