Vomero Vomero / Via Aniello Falcone

Albero caduto via Aniello Falcone: morta Cristina Alongi

Aveva 44 anni, era sposata e aveva una bimba di 8 anni. Viveva al Parco Grifeo, in via Tasso, strada non molto distante da via Aniello Falcone, luogo della tragedia

Tragedia a Via Aniello Falcone. La vittima si chiamava Cristina Alongi, aveva 44 anni, era sposata e aveva una bimba di 8 anni. Viveva al Parco Grifeo, in via Tasso, strada non molto distante da via Aniello Falcone. I vigili del fuoco sono stati costretti a "tagliare" l'abitacolo della Panda per estrarla della lamiere.

Cristina Alongi era già morta quando i pompieri l'hanno tirata fuori dalla vettura. Il primo ad accorrere sul luogo della tagedia è stato il fratello di Cristina e poi il marito. L'albero crollato e' come fosse stato sradicato dai giardini 'nino taranto' per poi abbattersi sulla Panda che in quel momento stava percorrendo in salita via Aniello Falcone.

A quanto si è appreso la salma di Cristina Alongi non sarà sottoposta ad autopsia dal momento che le cause della morte sono evidenti, ma soltanto a un esame esterno da parte del medico legale. Gli investigatori hanno rintracciato i familiari della donna grazie al suo cellulare trovato nell'auto: hanno così preso contatto con il fratello che poi ha avvertito il marito della vittima. L'uomo si è precipitato sul posto preoccupatissimo che nell'auto ci fosse la loro bimba di 8 anni: la donna era sola in auto.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albero caduto via Aniello Falcone: morta Cristina Alongi

NapoliToday è in caricamento