rotate-mobile
Vomero Vomero / Via Alessandro Scarlatti

Crisi commercio al Vomero, Coppeto lancia l'allarme

Il presidente della V Municipalità è sempre più preoccupato per la situazione commerciale nella zona collinare e chiede alla forze dell'ordine di vigilare affinchè la malavita non riesca ad infiltrarsi nella crisi

Quello che è un tempo era il centro commerciale cittadino per eccellenza, il Vomero, è sempre più in crisi. Molti negozi ed attività sul territorio collinare, infatti, non hanno riaperto i battenti dopo la pausa estiva.

"La crisi dei negozianti è causata principalmente dalla caduta dei consumi e quindi dalla mancanza di incassi. Le spese degli esercenti diventano debiti e le banche non sostengono il tessuto commerciale. Un’altra piaga riguarda la questione dei fitti alti. Spesso è capitato di negozianti che, a causa della crisi, volevano rinegoziare il prezzo del fitto, ma i proprietari hanno rifiutato e l’esercente è andato via", afferma Enzo Perrotta, presidente del Centro Commerciale Vomero Arenella.

Intanto la preoccupazione nella zona cresce e a manifestarla ci pensa anche il presidente della V Municipalità di Napoli, Mario Coppeto.

"Ho già segnalato al sindaco ed alla Procura che tale crisi economica potrebbe provocare il rischio di infiltrazione malavitosa all’interno del tessuto commerciale collinare e per questo ritengo importante alzare il livello di attenzione", spiega Coppeto a Marco Altore de Il Giornale di Napoli.

"Se esercizi commerciali chiudono a causa dei fitti alti, bisogna capire come, in un periodo di crisi, nuovi esercizi commerciali possono sostenere spese elevate. Noi come municipalità siamo vicini ai cittadini ed ai commercianti, ma è fondamentale che le forze dell’ordine facciano sentire la loro presenza sul territorio collinare per dare sicurezza e per evitare di correre il rischio che nella zona collinare si diffonda la malavita", conclude il numero uno della municipalità collinare.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi commercio al Vomero, Coppeto lancia l'allarme

NapoliToday è in caricamento