rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Vomero Vomero

Coppeto: "Il Vomero non deve diventare lavanderia di denaro sporco"

Il presidente della V Municipalità scende in campo in prima persona e manifesta le sue preoccupazioni dopo il caso relativo alla chiusura di Guida Merliani

La V Municipalità esprime tutta la sua preoccupazione per la situazione commerciale nella zona collinare e in occasione del Consiglio di ieri, convocato per discutere del "caso Guida Merliani" e del rischio di trasformazione del tessuto commerciale e culturale del territorio, il presidente Mario Coppeto ha manifestato tutte le sue perplessità sull'evolversi della situazione.

"La Municipalità non si sveglia oggi - afferma Coppeto ai microfoni di Repubblica Tv - . Il rischio serio è che il Vomero si trasformi in una sorta di lavanderia di denaro sporco, cosa che ho denunciato già da tempo".

"Ci chiediamo chi possa permettersi, in tempi di crisi economica, di pagare ventimila euro al mese per il fitto di un negozio", prosegue Coppeto.

"Chiediamo perciò alla Guardia di Finanza e al Prefetto di Napoli di capirci qualcosa di più", la conclusione del presidente della V Municipalità partenopea.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppeto: "Il Vomero non deve diventare lavanderia di denaro sporco"

NapoliToday è in caricamento