rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Vomero Vomero / Via Luca Giordano

Centro Commerciale Vomero, calo vendite del 50 % rispetto al 2011

Il presidente del Centro Commerciale Vomero Arenella Enzo Perrotta denuncia: "Consumi e regali natalizi ridotti al minimo. Non bastano le vendite promozionali"

Un calo del 50 % rispetto al saldo vendite dello stesso periodo del 2011. E' quanto fatto registrare dal commercio al Vomero in quello che si annuncia un Natale all'insegna dell'ennesima riduzione di entrate per gli esercenti collinari.

"C’è un calo nelle vendite - spiega a Paolo Martone de Il Roma, Vincenzo Perrotta, presidente del Centro Commerciale Vomero Arenella - del 50% rispetto all’anno scorso. La tendenza è quella di ridurre al minimo il regalo, anche perché la gente non riesce a pagare i mutui".

Rischia di non bastare neanche il provvedimento della Regione Campania che autorizza prezzi scontati prima dei saldi: "I nostri negozi - prosegue Perrotta - al di là della legge, sono in promozione da settembre con sconti del 70%. Chiediamo da circa 5 anni la liberalizzazione dei saldi e delle vendite promozionali. La legge, così come le statistiche di Confcommercio, arrivano in ritardo".

"I tempi sono cambiati, - conclude il leader dei commercianti collinari - soltanto la legge non era cambiata, adesso non serve a nulla. La grande distribuzione e gli outlet continuano a fare quello che vogliono offrendo prodotti in saldo e a prezzi stracciati tutto l’anno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro Commerciale Vomero, calo vendite del 50 % rispetto al 2011

NapoliToday è in caricamento