rotate-mobile
Vomero Vomero

È nato Club Interact Napoli Castel Sant’Elmo

Si tratta di una "costola" del Rotary Napoli Castel Sant'Elmo, dedicata ai ragazzi dai 12 ai 18 anni

E' nato il nuovo Club Interact Napoli Castel Sant’Elmo, una gemmazione dal "padrino" Rotary Napoli Castel Sant’Elmo, dedicato ai più piccoli della grande famiglia rotariana, ovvero ai ragazzi dai 12 ai 18 anni.

Voluto fortemente da Guido Parlato, delegato del Distretto per le nuove generazioni e costituito grazie alla volontà del socio Vincenzo Regina, il nuovo Interact ha avuto subito l’approvazione del Governatore del Distretto 2100 Pietro Niccoli e la Charta costitutiva, arrivata solo pochi giorni fa da Zurigo.

In soli tre anni, il dinamico Rotary Club del Vomero ha “dato alla luce” sia il Rotaract, cioè i giovani dai 18 ai 30 anni, che va a gonfie vele grazie alla guida sapiente di Federica Vallefuoco sia ora questo piccolo gioiello di Interact.

“I giovani sono il fulcro della nostra missione – ha detto il Delegato Parlato, esprimendo i suoi complimenti al Club padrino – perché se il Rotary è proiettato verso il futuro e il miglioramento delle condizioni delle comunità disagiate, è chiaro che deve partire dai giovani…”.

“Acquisire forze giovani all’interno del Club – ha continuato Parlato - questo significa acquisire maggiore maturità da parte del Club e maggiore capacità di impegnarsi nel sociale e nel servizio rotariano”.

Infine un monito: “Dovete sostenere questi ragazzi, ma li dovete principalmente coinvolgere nei vostri progetti e attività e vi dovete anche arricchire della loro partecipazione: i ragazzi sanno dare idee e supporto agli adulti”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È nato Club Interact Napoli Castel Sant’Elmo

NapoliToday è in caricamento