menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla Libreria Iocisto la presentazione del progetto "B&B Like your home"

"B&B Like your home" è l'innovativo network di bed&breakfast gestiti da giovani con disabilità ed esigenze speciali

Giovedì 17 marzo, alle ore 15,30, presso la Libreria Iocisto, sarà presentato il progetto “B&B Like your home”, l’innovativo network di bed&breakfast gestiti da giovani con disabilità ed esigenze speciali.

Il progetto, approvato e finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile nazionale, nasce da un’esigenza molto sentita, la difficoltà a trovare un lavoro da parte di giovani con disabilità, e da un’idea semplice: le persone con disabilità vivono in case attrezzate per agevolare le proprie difficoltà, una casa adatta per chi si muove su sedia a rotelle, o per chi ha difficoltà visive. Perché non volgere queste difficoltà in positivo, in opportunità di lavoro? Una rete di BB aperti a tutti, che abbiano il requisito dell’accessibilità, ma anche della sensibilità e disponibilità all’accoglienza che “gestori speciali” metteranno sicuramente nel loro impegno, è un’idea assolutamente innovativa, che vede la Campania come regione-pilota.

Capofila del progetto è Fondazione CasAmica, che da anni opera nel settore del Welfare a Salerno e provincia, in collaborazione con Rete Solidale, network di cooperative che operano in ambito sociale.

Il saluto di benvenuto sarà affidato al Presidente della V Municipalità Arenella-Vomero, Mario Coppeto. Introdurrà lo scrittore Maurizio de Giovanni, testimonial dell'evento. Moderatrice la giornalista Federica Flocco. Cetty Ummarino, ideatrice e coordinatrice del network, illustrerà il progetto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Esplosione ai Colli Aminei, distrutto un negozio

  • Cronaca

    Riaprono i negozi: "Pochi clienti e molte attività sono già fallite"

  • Cronaca

    Rientro a scuola al 50%, gli studenti napoletani: "Inutile e rischioso"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento