menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vomero, in manette 40enne per estorsione e usura

L'uomo è stato bloccato nel quartiere collinare mentre avvicinava un imprenditore edile del luogo e con minacce si faceva consegnare, a saldo di un debito contratto, 15 cambiali per complessivi 150.000 euro

I Carabinieri della stazione Napoli Vomero Arenella hanno arrestato per estorsione e usura un 40enne residente in via Posillipo.

L’uomo è stato bloccato al Vomero mentre avvicinava un imprenditore edile del luogo e con minacce si faceva consegnare, a saldo di un debito contratto, 15 cambiali per complessivi 150.000 euro.

Con successive verifiche i militari dell'Arma hanno accertato che la vittima, a fronte di un prestito di 45.000 euro ricevuto nell'ottobre del 2013, è stato costretto, con minacce, ad impegnarsi a restituirne 150mila euro.

Sottoposto a perquisizione, il 40enne è stato trovato in possesso di assegni per complessivi 166.500 euro, cambiali per 150.000 euro, 1.545 euro in denaro contante e di un tonfa. Tutto il materiale è stato sequestrato.

Sono in corso indagini per identificare eventuali altre vittime dell’usuraio. L’arrestato è stato tradotto nel carcere di Poggioreale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento